Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Non è un Paese per Giovani

È Natale e tutto luccica, anche il fango

È Natale e tutto luccica, anche il fango
Ascolta l'audio
A me piace il Natale di solito, mi piace perché si litiga coi parenti che non vedi mai, si mangiano i tortellini e si scartano regali inutili tipo maglie sbagliate o giubbottini ottimisti con misura
Sta arrivando Natale anche quest'anno, ma io non sono molto contento. Le feste devono andare di pari passo con i momenti belli, sennò sono solo una rottura di palle. A me piace il Natale di solito, mi piace perché si litiga coi parenti che non vedi mai, si mangiano i tortellini e si scartano regali inutili tipo maglie sbagliate o giubbottini ottimisti con misura M. È difficile che ci sia un altro periodo dell'anno dove c'è una così grossa concentrazione di errori. Bambini in lacrime perché i giochi non funzionano, nonne che raccontano fandonie sul passato e babbi che filmano tutto come se fosse l'ultima volta. I selfie sono i più squallidi. Vestiti di rosso, coi berrettini di Babbo Natale e sempre l'albero sullo sfondo. Sembra che si viva tutti nella stessa casa. Il Natale è come tutte le feste, si fanno promesse, buoni propositi e poi puntualmente nessuno li mantiene. E in tutto questo caos, si prendono minimo due chili in 10 giorni, senza nemmeno capire quando. Il cibo diventa protagonista delle nostre vite e si cucinano animali strani tipo il cappone che non si capisce bene cosa sia, e si fa a gara a chi mangia tutto, antipasti primo, secondo, contorno e panettone, durante pranzi interminabili dove l'unico argomento plausibile è la famiglia. Si rinvanga il passato e anche lì, puntualmente, vengono fuori le magagne. In ogni famiglia che si rispetti c'è la magagna. Un segreto che prima o poi è il momento di svelare alle nuove generazioni e di solito viene a galla a Natale. Tipo che il cugino non è figlio dello zio, o che la mamma ha perso un fratellino prima di avere te, oppure, che il babbo aveva preso una sbandata per un'amica di famiglia. Ma è Natale e tutto luccica, anche il fango. E si dicono cose orribili col sorriso e si ascoltano confessioni inopportune con sgomento. Il Natale è anche il periodo della neve anche se non c'è. Io ho visto gente vestita da baita a Cagliari, ho visto bambini con i moon boot a Caserta, perché quando una mamma si mette in testa una cosa non gliela levi nemmeno con l'evidenza. E quelli che invece ci vanno davvero sulla neve, beh quelli esagerano proprio. Concentrano in una settimana i vestiti con maggiori colori dell'armadio, e li vedi passeggiare per i paesi di montagna che sembrano caleidoscopi, mazzolini di fiori di campo, o minestroni di verdure miste surgelate. La gente è pazza, perde di vista il proprio fisico improbabile e si sente tutta Raul Bova o Belen, indossando cappelli assurdi o pantacollant due misure sotto. E poi, inevitabilmente, come ho visto io nella piazzetta di Courmayeur, un branco di storni arriva dal cielo e fa la cacca sulla giacca a vento di un signore variopinto e lo inonda di merda. E allora lì, in un attimo, si rientra nella realtà, lucidi, e torni tu, impiegato malpagato o giovane avvocato sfruttato, in uno studio di baroni e ti vedi da lontano, pieno di merda vestito da pagliaccio, in un posto dove un caffè costa 6 euro al tavolino. E ti domandi: ma che ci faccio io qui? Ti alzi e c'è la solita placca di ghiaccio che ti dà la botta finale. Colpo secco al coccige, con bestemmia incorporata e dieci giorni di riposo assoluto, nei quali, il solo pensiero di sederti sulla tazza ti manda una fitta insopportabile alle chiappe. Ecco cos'è il Natale per me quest'anno, ma solo quest'anno però, perché il prossimo mi vesto anch'io da Scaramacai e vo a Cortina, in mezzo ai ricconi di famiglia, ad aspettare a gloria quel branco di uccelli che riempiranno di cacca qualche insopportabile commercialista con la range rover. E allora si che ne varrà la pena ridere ed essere felice. Buon Natale dunque e buttate un occhio al cielo ogni tanto, che gli storni arrivano all'improvviso e cacano su chiunque, che se lo meriti è chiaro.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

12/08/2020

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

11/08/2020

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

10/08/2020

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

07/08/2020

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per