Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Piazza Verdi

"Splendore"

Ascolta l'audio
"Ti insegneranno a non splendere. E tu splendi invece" (Pier Paolo Pasolini)

“Ti insegneranno a non splendere. E tu splendi invece” (Pier Paolo Pasolini)

“Splendore”.

Da cinque anni, ormai, BookCity invade pacificamente Milano e anche le scuole di Milano e della Città metropolitana con progetti e attività di promozione della lettura e dei mestieri del libro, mettendo in comunicazione scuola e editoria che, in maniera diversa ma con lo stesso obiettivo, contribuiscono a rendere i ragazzi cittadini più consapevoli. In questa edizione sono 200 i progetti per le scuole di ogni ordine e grado, oltre 90 i promotori, circa 1400 le classi coinvolte dalle scuole di Milano e Città metropolitana. E quest’anno BCS ha un alleato in più: grazie a Fondazione Cariplo, infatti, è stato possibile realizzare il progetto Scuole senza frontiere. Buone pratiche da BookCity, che mira a far crescere la cabina di regia della manifestazione e a coinvolgere maggiormente le scuole di tutti i quartieri. Ne parliamo con Luisa Finocchi Responsabile del programma Bookcity Scuole.

L’Associazione Marco Budano nasce nel novembre del 2017 in memoria di un giovane e promettente violoncellista milanese (4 dicembre 1989 – 5 gennaio 2011). Tra i primi obiettivi dell’Associazione Marco Budano figurano la ricerca, lo studio, l’approfondimento e la pratica in forma collettiva e solistica della musica classica e contemporanea da camera. La prima attività che l’Associazione Marco Budano intende organizzare e promuovere è il progetto Brahms a Milano, che prevede l’esecuzione dell’integrale della musica da camera di Brahms e che si svolgerà a Milano tra ottobre 2018 e luglio 2019. L’atto di far musica insieme è, per ogni musicista, una straordinaria occasione di incontro, che nella vita e nelle composizioni di Johannes Brahms assume le forme dell’amicizia tra le persone e tra i popoli, della riconciliazione tra natura e cultura, tra le epoche e tra le tendenze estetiche espresse dalla storia della musica. Frutto di una mente estremamente curiosa, la produzione cameristica di Johannes Brahms risuona nell’immaginazione di ogni amante della musica, ma è particolarmente difficile da inquadrare: guarda al futuro, al passato, sfugge alle correnti artistiche della propria epoca, rivendica una poetica inattualità. In questa problematicità si cela una risorsa: il linguaggio di Brahms si offre a multiformi prospettive interpretative, entra in comunicazione con musicisti ed ascoltatori diversi con la stessa immediatezza. Responsabili artistici di questo progetto sono la pianista Alice Baccalini e il violoncellista Giorgio Casati che oggi ci racconteranno questa nuova avventura in compagnia di alcuni tra i musicisti ospiti della rassegna.

All'interno della manifestazione Bookcity 2018, a Milano, si terrà l'incontro AIM: le Chinatown di Milano, San Francisco e New York, in programma alla Triennale in viale Alemagna 6. Partendo dalla storia della comunità cinese a Milano, l’incontro si prospetta come l’occasione per esplorare la dimensione multiculturale delle Chinatown americane ed europee: da Milano a Londra e da San Francisco a New York. La vicenda dei singoli, inserita all’interno della più vasta cornice storico-politica, mostra come in fondo le nostre “città/mondo” siano frutto di lenti processi di maturazione e integrazione. Da noi oggi anticipiamo alcune riflessioni insieme a Cjai Rocchi, Matteo Demonte e Giada Peterle.

Una morte misteriosa, una valigia che viene dal passato, un giornalista investigatore suo malgrado: Luigi Ferrari tesse la trama di un racconto segreto sospeso tra passato e presente, che ruota attorno alla straordinaria figura del pianista Nicolai Medtner, definito da Rachmaninov “il più grande compositore del nostro tempo”. L’atmosfera della Russia prerivoluzionaria, l’Inghilterra odierna e le musiche del maestro dimenticato rivivono in forma romanzo grazie alla penna dell’autore oggi nostro ospite in compagnia della pianista Costanza Principe.

Paola Piacenza ci porta nei luoghi e nelle sale cinematografiche in cui si svilupperà la nuova edizione di Filmmaker.

Platonov è il nuovo lavoro della compagnia Il Mulino di Amleto. Lo spettacolo è una finestra aperta su un Cĕchov quasi sconosciuto, su un testo giovanile ritrovato casualmente. Cĕchov aveva ventun anni quando la scrisse. L’azione si svolge nella tenuta caduta in disgrazia di Anna Petrovna. In una calda estate trascorrono le vuote serate tra fiumi di vodka una serie di personaggi tra cui il maestro elementare Platonov, conteso tra la moglie Sasha, la stessa padrona di casa e la giovane Sofja. Della combriccola fanno anche parte Sergej Pavlovic Vojnjcev, figliastro di Anna e artista teatrale, il ricco Porfirij, il figlio Kirill, giovane medico scriteriato e, infine, Sasha, moglie tradita di Platonov. Una festa sopra la tragedia, per personaggi insolitamente comici malgrado l’insostenibile solitudine e l'inconsistenza della loro ricerca di amore. Con noi tutto il cast.

“Sono solo canzonette” cantava Edoardo Bennato. Oggi si è scoperto che possono essere di grande aiuto nella cura di diverse patologie, come l’afasia post ictus. Il canto ha una funzione terapeutica, dimostrata scientificamente, per raggiungere il benessere e riportare l’equilibrio anche in un organismo malato.  Già gli antichi avevano intuito che la salute è uno stato armonico che può essere recuperato con l’aiuto della musica e del canto. Il Neurocanto si impone sempre di più come riabilitazione e cura anche nel caso di malattie neuro degenerative gravi e di altre patologie. In occasione di un incontro che si terrà domenica nell’ambito di Bookcity ne parliamo con la psicologa Mirella De Fonzo. Alla passione per la psicologia dell’arte si unisce quella per il canto, che la conduce a sperimentare i benefici dell’espressione canora anche al Policlinico Umberto I° de “La Sapienza” di Roma, nel reparto di Oncologia Pediatrica. Promuove la divulgazione in Italia degli studi internazionali di Neuroscienze sull’atto canoro.

A chiudere la puntata musica dal vivo grazie a Sonata Islands quartet composta da: Emilio Galante flauti, Eloisa Manera violino, Bianca Fervidi violoncello e Davide Tedesco contrabbasso. Un anomalo quartetto per flauto e archi, che emula l’organico classico togliendo la viola e aggiungendo un contrabbasso, grazie al quale si sentono tracce di rock e jazz.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta "Inventarsi"

"Inventarsi"

21/04/2018

Inventarsi

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Invasione

Invasione

14/04/2018

Invasione

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Magie

Magie

07/04/2018

"Io sono un grande ammiratore del mistero e della magia. Guardate questa vita: è tutta mistero e magia" (Harry Houdini).

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Divino

Divino

31/03/2018

"Divino"

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per