Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Me Anziano You TuberS

#MeAnzianoYouTuberS Gadda e il testo radiofonico

Ascolta l'audio
È appena stato riproposto, a cura di Maria Bricchi, il testo "Norme per la redazione di un testo radiofonico", di Carlo Emilio Gadda.

È appena stato riproposto, a cura di Maria Bricchi, il testo “Norme per la redazione di un testo radiofonico”. A Gadda, nel 1953, venne chiesto dalla Rai di creare una guida stilistica di riferimento per gli autori interni all’azienda.
 

ALCUNI ESTRATTI:

 

La sopportabilità massima del parlato-unito, in Italia, è di quindici minuti. La voce unica e fusa erogata dal graticcio del radioapparecchio (...) annoia l’ascoltatore italiano dopo quindici minuti, quali che siano la forma o il contenuto dell’allocuzione. A quindici minuti di parlato corrispondono sentottanta righi dattiloscritti. Nessuna conversazione da trasmettere «a una voce» può superare questo limite.

 

Il pubblico che scolta una conversazione è un pubblico per modo di dire. In realtà si tratta di «persone singole», di mònadi ovvero unità, separate le une dalle altre. Ogni ascoltatore è solo: nella più soave delle ipotesi è in compagnia di «pochi intimi».

 

Astenersi da parole o da locuzioni straniere quando se ne possa praticare l’equivalente italiano. Usare la voce straniera soltanto ove essa esprima una idea, una gradazione di concetto, non per anco trasferita in italiano.

Per tal norma inferiority-complex, nuance, Blitz-Krieg e chaise-longue dovranno essere sostituiti da complesso d’inferiorità, sfumatura, guerra lampo e sedia a sdraio: mentre sefl-made man, Stimmung, Weltanschaung, romancero, cul-de-lampe e cocktail party potranno essere tollerati.
 

Evitare le parole desuete, i modi nuovi o sconosciuti, e in genere un léssico e una semantica arbitraria, tutti quei vocaboli o quelle forme del dire che non risultino prontamente e sicuramente afferrabili. Figurano tra essi:

a) i modi e i vocaboli antiquati;

b) i modi e i vocaboli di esclusivo uso regionale, provinciale, municipale;

c) i modi e i vocaboli, talora arbitrariamente introdotti nella pagina, della supercultura (p. e. della supercritica), del preziosismo e dello snobismo;

d) i modi e i vocaboli delle diverse tecniche; della specializzazione;

e) i modi e i vocaboli astratti.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta #MeAnzianoYouTuberS Le Virtù

#MeAnzianoYouTuberS Le Virtù

20/11/2019

Con Michele Mirabella, elenchiamo i nostri indiscutibili pregi

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta #MeAnzianoYouTuberS  Big Mother is Watching You

#MeAnzianoYouTuberS Big Mother is Watching You

19/11/2019

Fede e Claudio parlano di quelle app che i genitori usano per controllare i figli

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta #MeAnzianoYouTuberS Film Ripetuti

#MeAnzianoYouTuberS Film Ripetuti

18/11/2019

Con Claudio e Fede, il film che abbiamo visto più volte

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta #MeAnzianoYouTuberS Ok Boomer

#MeAnzianoYouTuberS Ok Boomer

15/11/2019

Con Barbara Alberti discutiamo di diverse generazioni, in particolare dei baby boomer

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per