Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Non è un Paese per Giovani

MADONNA CHE SILENZIO C'È STASERA

MADONNA CHE SILENZIO C'È STASERA
Ascolta l'audio
Francesco Nuti per certe cose era imbattibile. Quando si stupiva del mondo intorno, quando vedeva qualcosa di meraviglioso e sorrideva oppure quando reagiva agli intoppi. Era un maestro delle reazioni. Aveva un suo modo così originale di reagire che ogni volta sembrava vero.
La Chiesa non si tocca. Si sposta. Come si sposta? Sì, se sposti la Chiesa realizzi un desiderio. Era una battuta di un film con Francesco Nuti, il primo, “madonna che silenzio c'è stasera”. Come lo faceva bene quel monologo. Era quasi una melodia, una musica. "Madonna che silenzio c'è stasera...c'è un silenzio stasera che uno lo sente e dice...moooaaadonna che silenzio c'è stasera...zi zi zi zitti un po'...moooaaadonna che silenzio c'è stasera..." Francesco Nuti per certe cose era imbattibile. Quando si stupiva del mondo intorno, quando vedeva qualcosa di meraviglioso e sorrideva oppure quando reagiva agli intoppi. Era un maestro delle reazioni. Aveva un suo modo così originale di reagire che ogni volta sembrava vero. Sposto la Chiesa e vo in Perù, a Machu Picchu. È da lì che si ricomincia. A volte mi diceva: “vedi amico mio, quando le cose accadono tu non puoi farci nulla ma quando stanno per accadere puoi ancora dartela a gambe. Ecco, adesso per esempio, la vedi quella vigilessa? Quella ci ferma di sicuro e io non ho i documenti. Sta per accadere e sai che fo io? Giro a destra, allungo un po' ma non piglio la multa”. Era una sua filosofia di vita. E quando veniva colto dagli eventi la sua reazione faceva davvero ridere. "Te la mi mamma tu lasci stare capito? Teeee, la mi mamma tu la lasci stare, capitoo?..."
Era infantile ma efficace. Certi slogan, ancora la gente se li ricorda. "Le puppe a pera." "Dammi un bacino."
Era travolgente senza invadere. Aveva una carica di empatia che bastava per un reggimento. Io e lui facevamo sempre un gioco: a chi la dice più grossa e una sera, fu imbattibile, disse: “se Caruso Paskowsky avrà successo giuro solennemente che vo da Roma a Prato a piedi, ma siccome te un tu ci credi parto ora”. E partì. Partì davvero. Fece fino al raccordo a piedi poi lo convinsi a montare in macchina perché erano le 3 di notte. Francesco cantava sempre, tutte le sere. Ovunque, a casa, nei locali... era malinconico ma cantava. Quasi sempre le donne oltre all'autografo gli chiedevano un bacio e lui rispondeva, vero o cinematografico? E loro, vero vero! Così se le baciava tutte. Io non sopporto l'idea che la vita cambi così radicalmente le carte in tavola, mi ostino a pensare che si rimane sempre uguali e il tempo con me non ce la fa. E invece ce l'ha fatta. Sto piano piano invecchiando anch'io. Incredibile ragazzi! Giuro che non l'avrei mai immaginato. Anche mia madre mi diceva: “tu sei il più piccolo e rimarrai sempre così, non ti preoccupare Gio'”. Mentiva. Adesso Francesco mi parla solo con gli occhi e io ho i capelli bianchi. Mentiva.
"Tee, la mi mamma tu la lasci stare, capito?" Francesco, quando ti vengo a trovare, me lo ridici?

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

12/08/2020

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

11/08/2020

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

10/08/2020

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta NON E' UN PAESE PER GIOVANI

NON E' UN PAESE PER GIOVANI

07/08/2020

Con Massimo Cervelli e Tommaso Labate Regia di Savino Bonito A cura di Daria Ragazzini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per