Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Classicaradio

Bolognese di Pesaro

Ascolta l'audio
G. Rossini, Sinfonia "di Bologna"
Nella geografia rossiniana emergono i nomi di alcune città: Parigi, (come abbiamo visto anche in Rossini, percorso all'inverso”<<), ma anche Napoli e Firenze; fu però con Bologna il suo rapporto più forte, segnato da momenti importanti sia per la vita professionale del compositore sia per vicende più strettamente personali.

Famiglia di musicisti, i Rossini si spostavano spesso, e da Pesaro furono più volte a Bologna trovando poi intorno al 1815 nella cittadina emiliana una certa stabilità. Vicino a Bologna, a Castenaso per la precisione, Rossini acquisterà un podere dove sposa il soprano Isabella Colbran; celebri ancor oggi le dimore cittadine di Rossini, particolarmente quella in Strada Maggiore dove il musicista organizza veri e propri salotti mondani e culturali, e che i bolognesi chiamano proprio Palazzo Rossini.

Ancora, nel 1842, per esplicito desiderio di maestranze e cittadinanza bolognese, avvenne all’Archiginnasio una trionfale esecuzione dello Stabat Mater diretta da Donizetti; infine fu sempre a Bologna che, dopo la morte della Colbran, nel 1846 Rossini sposò in seconde nozze Olympe Pelissier. Operista osannato in tutta Europa Rossini abbandonerà definitivamente Bologna nel 1848 (in modo non troppo onorevole peraltro, accusato di tradire i “concittadini” non seguendo la causa risorgimentale) e l’Italia nel ’55.

Bologna è centrale nella vita di Rossini soprattutto perché lo ospita ed accoglie negli anni fondamentali della formazione; il piccolo Gioachino nel 1801 suona la spinetta guidato del maestro al cembalo del Teatro Comunale di Bologna - ruolo che lui stesso ricoprirà pochi anni dopo; entra poi come aggregato in quella che ancora adesso è una istituzione di grande prestigio, l’Accademia Filarmonica, e la frequenterà come allievo effettivo tra il 1806 e il ’10 circa. Dopo aver studiato canto, contrappunto violoncello e pianoforte Rossini abbandonerà il Liceo Filarmonico bolognese: “Mentre studiavo nel Liceo di Bologna, dovevo pensare al mio sostentamento ed a quello dei miei genitori; ma, per quanto lavorassi in tutti i modi, e come maestro al cembalo nei teatri (con la retribuzione di sei paoli per sera) e cantando nelle chiese, e componendo pezzi di musica vocale che mi fruttavano qualche piccolo regalo, i guadagni erano purtroppo scarsi. Sempre urgente si faceva la necessità di trovare un lavoro più proficuo”.

Il lavoro più proficuo Rossini lo troverà lavorando per gli impresari come compositore di opera, e sappiamo già come finirà la storia … Comunque, è negli anni bolognesi che il giovanissimo Rossini si cimenta nella composizione sperimentando oltre alla scrittura vocale anche quella sinfonica e cameristica. Del 23 dicembre 1808 una delle prime compiute prove strumentali di Rossini, la Sinfonia in re maggiore dettaSinfonia di Bologna”. Brevissima e di evidente stampo “teatrale” questa pagina rossiniana contiene già tutti i segni caratteristici di uno stile che farà scuola; uno dei temi della Sinfonia di Bologna finirà anche sulla scena perché Rossini nel 1812 lo inserirà, secondo il diffuso e controverso uso dell’auto-imprestito, nell’Ouverture della sua opera “L’inganno felice


Gioachino Rossini

Sinfonia in re maggioredi Bologna


Orchestra Sinfonica di Torino della Rai

direttore, Ferruccio Scaglia

Registrato a Torino il 31 ottobre 1966

Casa di Gioachino Rossini 
Strada Maggiore, Bologna

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Frivolezze ma non solo

Frivolezze ma non solo

27/06/2019

J .Offenbach, Ouverture da Orphée aux Enfers

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Dal petto al cuore

Dal petto al cuore

27/06/2019

J. Offenbach, La leçon de chant électromagnétique

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Come un vero personaggio

Come un vero personaggio

20/06/2019

H. Berlioz, Harold en Italie

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Poesia della discrezione

Poesia della discrezione

20/06/2019

P. Hindemith, Konzertmusik op. 48

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per