Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

Per Kosovo e Serbia appuntamento mancato a Bruxelles

Ascolta l'audio
"Le difficoltà rimangono", è stato il commento dell'Alto rappresentante Ue Federica Mogherini al termine della nuova sessione del dialogo tra Belgrado e Pristina che si è svolta venerdì scorso a Bruxelles. Negativo l'esito dell'incontro con una Mogherini impegnata in colloqui esclusivamente bilaterali, in seguito alla decisione del Presidente serbo Aleksandar Vucic di rinunciare al confronto a tre con il presidente kosovaro Hashim Thaci

"Le difficoltà rimangono", è stato il commento dell'Alto rappresentante Ue Federica Mogherini al termine della nuova sessione del dialogo tra Belgrado e Pristina che si è svolta venerdì scorso a Bruxelles. Negativo l’esito dell’incontro con una Mogherini impegnata in colloqui esclusivamente bilaterali, in seguito alla decisione del Presidente serbo Aleksandar Vucic di rinunciare al confronto a tre con il presidente kosovaro Hashim Thaci.
Fallito l’incontro trilaterale, la tensione fra i due paesi è salita alle stelle in seguito alla decisione di Vucic di visitare il Kosovo proprio all’indomani dell’incontro a Bruxelles. Per il presidente serbo una soluzione della disputa sul Kosovo è ancora lontana, ma l'importante è che si continui a parlare e a dialogare con la parte albanese. "Per un accordo non c'è nulla di concreto. Non siamo neanche vicini a una soluzione, ma noi vogliamo continuare a parlare", ha detto Vucic nel suo discorso ai serbi di Kosovska Mitrovica. Una visita segnata anche da un incidente in una enclave serba nella parte centrale del Paese: i nazionalisti albanesi e veterani dell'Uck con barricate e blocchi stradali hanno impedito a Vucic di raggiungere Banje, un villaggio a sud del fiume Ibar, un’area dove i serbi sono una sparuta minoranza rispetto alla preponderante popolazione di etnia albanese. Nonostante l'azione ostile contro Vucic, stigmatizzata duramente da Belgrado ma per la quale il presidente kosovaro Hashim Thaci ha detto di mostrare 'comprensione' per le 'ferite di guerra ancora fresche', le due parti hanno confermato la volontà di non interrompere il dialogo. Oltre alle evidenti difficoltà per la popolazione locale, un dialogo fra i due paesi è anche la condizione primaria per un eventuale adesione di entrambi all’UE.

Martedì 11 settembre alle 11.00 Anna Maria Giordano ne parlerà con Ivan Vejvoda, direttore del progetto Europa presso L'istituto di scienze umanistiche di Vienna,  è stato direttore esecutivo del Blacan Trust for Democracy,  Giorgio Fruscione, Vicedirettore di East Journal e Direttore esecutivo di Most, rivista di politica internazionale e con Padre Andrej del monastero di Visoki Decani del Kosovo 

 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Con le mani nel barile

Con le mani nel barile

14/06/2019

E' considerato il più grande caso di corruzione internazionale in cui sia mai stata coinvolta l'industria petrolifera mondiale, parliamo della Opl 245 in Nigeria

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Il Moro di Maringá

Il Moro di Maringá

13/06/2019

Le rivelazioni della testata The Intercept sull'ex giudice brasiliano e attuale ministro di Giustizia Sergio Moro e la condanna dell'ex presidente Lula da Silva. E poi le Interferenze di Andrea Borgnino e la ricostruzione del museo Nazionale di Rio de Janeiro.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Cacciatori di bufale

Cacciatori di bufale

12/06/2019

Dai "cacciatori di bufale" in lotta contro le Fake News alle proteste a Hong Kong

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Il nuovo ordine di Putin

Il nuovo ordine di Putin

11/06/2019

Mentre allo SPIEF2019 si registrava un record di accordi commerciali il giornalista investigativo #russo Ivan Golunov è stato picchiato e accusato di traffico di droga.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per