Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

Il volto di Israele sta cambiando

Ascolta l'audio
"Israele, lo Stato nazionale del popolo ebraico", così la legge votata il 18 luglio dalla Knesset israeliana pone chiari confini tra i cittadini "ebraici" dello Stato d'Israele e "gli altri",la comunità araba e le altre minoranze presenti nel paese, che a questo punto diventano a tutti gli effetti dei cittadini di serie B.

Che conseguenze avrà questa legge sulla società israeliana? E come è stata recepita e giudicata dalla comunità internazionale?“Israele, lo Stato nazionale del popolo ebraico”, così la legge votata il 18 luglio dalla Knesset israeliana pone chiari confini tra i cittadini “ebraici” dello Stato d’Israele e “gli altri”, la comunità araba e le altre minoranze presenti nel paese, che a questo punto diventano a tutti gli effetti dei cittadini di serie B.
Perché una trasformazione nelle fondamenta di Israele è sicuramente in atto. Ne è esempio lampante una storia che ha invaso le prime pagine di tutti i giornali della scorsa settimana: il rabbino Dov Haiyun, della corrente riformista, è stato arrestato per aver sposato due persone al di fuori dell’autorità del Gran Rabbinato. Haiyun poi è stato rilasciato in seguito al riconoscimento dello “sbaglio” da parte delle autorità israeliane, poiché secondo la legge il rabbino Haiyun, nonostante le proteste della corrente ultra-ortodossa, non ha infranto la legge. 


Martedì 31 luglio Laura Silvia Battaglia ne parlerà con Stefania d'Ignoti, corrispondente da Israele per i24News, scrive di Medio Oriente per The Economist e Al Monitor, con Rav Pierpaolo Pinhas Punturello, che ha scritto “Napoli, via Capella vecchia, 31. Voci ebraiche da dietro al vicolo" (ed. Belforte Salomone) e con Janiki Cingoli, direttore delCipmo (Centro Italiano per la Pace in Medio Oriente)  

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Una tangentopoli tutta sudafricana

Una tangentopoli tutta sudafricana

19/04/2019

In Sudafrica per raccontare gli scandali elettorali e la storia dei quartieri popolari di Città del Capo

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Una Norvegia oil-free

Una Norvegia oil-free

18/04/2019

Il fondo di investimento sovrano della Norvegia, il più grande al mondo valutato per oltre 1 miliardo di dollari, liquiderà una quota delle sue partecipazioni in società o in investimenti finanziari che hanno a che fare con gli idrocarburi. A cominciare dal petrolio dal gas naturale.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Una Spagna socialista?

Una Spagna socialista?

17/04/2019

Con un arrivo al governo un po' accidentato, in seguito agli scandali di corruzione che avevano travolto il PP di Rajoy, i socialisti spagnoli sembrano invece avere una possibilità di vittoria alle prossime elezioni del 28 aprile.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Ritorno a Fukushima

Ritorno a Fukushima

16/04/2019

Cinquanta persone torneranno ad abitare a Fukushima, l'impianto giapponese colpito da uno tsunami, dove si è verificato l'incidente nucleare più grave da quando è stato distrutto Chernobyl.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per