Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Safar

#49 Ecuador - Burning man - San Pietroburgo

Ascolta l'audio
Tre destinazioni da scoprire in compagnia di Costantino della Gherardesca e dei sui ospiti, viaggi incredibili in luoghi vicini e lontani in questa nuova puntata di Safar su Radio2

Playlist 

Train – Call me Sir
Brian Eno - Backwater
DCO - Tecnocumbia
Halsey - Alone
Calcutta - Paracetamolo
Kool & The Gang - Open Sesame
Boney M. - Ma Baker
Althea and Donna - Uptown Top Ranking
Paul McCartney – Come on to me

 

 

 

ECUADOR - BURNING MAN - SAN PIETROBURGO

 

La prima destinazione di Safar è l’Ecuador, uno stato immenso e ricco di tradizioni affascinanti. La showgirl e conduttrice televisiva Antonella Elia ha visitato il paese di recente e ne è rimasta affascinata. Preparate carta e penna quindi e prendete appunti, vi faremo conoscere un Ecuador diverso dai soliti stereotipi: tra Indios seducenti, animali selvaggi e capitribù arrabbiati. 
 
La seconda meta è molto particolare. Il Burning Man, un festival di otto giorni che si svolge ogni anno dal 1986 a Black Rock City sulla distesa salata del Deserto Black Rock nello Stato del Nevada, a 90 miglia a nord-nord-est di Reno. Il festival si conclude con la festa americana del Labor Day, a settembre. Un non luogo che vive solo pochi giorni prima di venire raso al suolo e che attira ogni anno migliaia e migliaia di visitatori da tutto il mondo. Insieme a noi un burner di lungo corso: l'ingegnere Antonio Sala.
 
La meta a corto raggio di questa puntata è una delle città più affascinanti della Russia: San Pietroburgo. Ne parliamo con Costantino D’Orazio, storico d’arte e speaker di Rai Radio 2, che alla città ha dedicato uno dei suoi ultimi libri.

 

Scheda ECUADOR

 

L'Ecuador è una repubblica presidenziale del Sudamerica la cui capitale è Quito, che è stata dichiarata Patrimonio dell'umanità nel 1970 grazie al suo centro storico, il meno alterato dell'America Latina.
Nonostante non sia un paese vasto, la cucina ecuadoriana è piuttosto varia per via dei diversi climi del paese. Il pesce è consumato maggiormente nella costa, Picudo, Dorado, Trota, Corvina sono tra i più diffusi. I piatti più tipici e conosciuti di pesce sono: il ceviche, la zuppa di mare, l'encocado (stufato di pesce con cocco), l'encebollado, i bollos, lo stufato di pesce con arachidi. Il platano è quasi onnipresente nei piatti "costegni", il "platano verde" viene consumato fritto, bollito o alla griglia, così come il "maduro", più dolce e di color giallo simile alla banana, quest'ultima consumata cruda come frutta. Il verde è spesso mescolato con pesce o carne in alcune ricette tipiche.
Il cappello “Panama” in realtà è originario dell’Ecuador. Questi cappelli di paglia venivano intrecciati lungo la costa ecuadoriana e poi portati a Panama per essere venduti agli operai che lavoravano al canale. In seguito all’apertura del canale di Panama, diventarono un accessorio di lusso per i benestanti in viaggio. 
Dal 2001 la moneta ufficiale è il dollaro americano, mentre prima di questa data era il Sucre che venne sostituito a seguito della grave crisi economica che colpì il Paese.

 


Scheda BURNING MAN


 

Ogni partecipante deve portare attrezzatura da campeggio, generatori di elettricità, cibo e acqua per la propria sopravvivenza e le uniche cose in vendita nella città sono ghiaccio e caffè; il baratto e il dono sono le uniche forme ammesse di passaggio di proprietà di beni, cibo ed acqua. A Black Rock City i cellulari non funzionano e si possono verificare tempeste di sabbia improvvise. Di giorno le temperature superano i 40 °C e la notte possono abbassarsi di diverse decine di gradi, per questo motivo la maggior parte degli eventi si svolge dopo il tramonto
 Tutte le macchine fotografiche e le videocamere devono essere registrate all'arrivo in città e chi ha intenzione di effettuare delle riprese o fare fotografie per scopi commerciali deve accordarsi preventivamente con l'organizzazione del festival. Non tutti gli eventi possono essere ripresi.
 Negli ultimi anni, il numero di partecipanti è arrivato a contare circa 70.000 presenze.

 


Scheda SAN PIETROBURGO

 

San Pietroburgo è la seconda città della Russia per dimensioni e popolazione, con circa 5 milioni di abitanti, nonché il porto più importante del paese. È inoltre una città federale e la si può considerare la metropoli più a nord del mondo.
 San Pietroburgo è un importante nodo dei trasporti. La prima ferrovia russa fu costruita nel 1837 e da allora le infrastrutture di mobilità della città hanno continuato a svilupparsi e a tenere il passo con la crescita della città. San Pietroburgo gode di un vasto sistema di strade locali e servizi ferroviari, mantiene un grande sistema di trasporto pubblico che include la rete tranviaria e la metropolitana.
Un brusco picco nel livello di criminalità si è verificato tra i tardi anni 1980 e la fine degli anni 1990, a seguito dei cambiamenti avvenuti dopo la perestroika, che comportò la redistribuzione della proprietà, una spinta alla privatizzazione, un declino del tenore di vita, una diminuzione dell'efficacia delle forze di polizia. In quel periodo la città era in parte sotto il controllo di un certo numero di gruppi di criminalità organizzata, come la Banda di Tambov e il Fenomeno di Kazan', e gruppi criminali etnici, impegnati in racket, estorsioni, corruzione e dediti a frequenti scontri violenti con gli avversari.
Da inizio e fino alla metà del 19° secolo lungo le strade di San Pietroburgo era severamente vietato fumare. Questo perché all'epoca i selciati, i marciapiedi e anche le case erano per la maggior parte costruiti in legno e spesso scoppiava un incendio a causa di mozziconi di sigarette gettati per terra.

 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta #50 Nicaragua - Salta - Belgio

#50 Nicaragua - Salta - Belgio

01/07/2018

Tre destinazioni da scoprire in compagnia di Costantino della Gherardesca e dei sui ospiti, viaggi incredibili in luoghi vicini e lontani, in questa nuova, e ultima, puntata di Safar su Radio2

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta #49 Ecuador - Burning man - San Pietroburgo

#49 Ecuador - Burning man - San Pietroburgo

30/06/2018

Tre destinazioni da scoprire in compagnia di Costantino della Gherardesca e dei sui ospiti, viaggi incredibili in luoghi vicini e lontani in questa nuova puntata di Safar su Radio2

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta #48 Perù – Afghanistan – Barcellona

#48 Perù – Afghanistan – Barcellona

24/06/2018

Tre destinazioni da scoprire in compagnia di Costantino della Gherardesca e dei sui ospiti, viaggi incredibili in luoghi vicini e lontani in questa nuova puntata di Safar su Radio2

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta #47 Honduras – Antartide - Porto

#47 Honduras – Antartide - Porto

23/06/2018

Tre destinazioni da scoprire in compagnia di Costantino della Gherardesca e dei sui ospiti, viaggi incredibili in luoghi vicini e lontani in questa nuova puntata di Safar su Radio2

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per