Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Gli Speciali

Domenica Sport del 30/05/1954

Ascolta l'audio
Era nata nel 1906 la Targa Florio, incontro fatale fra la passione automobilistica, l'enorme disponibilità economica e le frequentazioni in società di Vincenzo Florio, fratello minore di Ignazio junior l'uomo più ricco di tutta la Sicilia - e cognato quindi di donna Franca, la coppia dorata ritratta del radiodramma I FLORIO.

Dieci giorni fa la vittoria del messinese Nucita su Hyundai alla 102° edizione della Targa Floro.

Era nata nel 1906 la Targa Florio, incontro fatale fra la passione automobilistica, l’enorme disponibilità economica e le frequentazioni in società di Vincenzo Florio, fratello minore di Ignazio junior – l’uomo più ricco di tutta la Sicilia - e cognato quindi di donna Franca, la coppia dorata ritratta del radiodramma I FLORIO.

Il 6 maggio 1906 undici concorrenti per una targa modellata da Lalique e consegnata da donna Franca. Già l’anno dopo i piloti diventano cinquanta e la Targa si propone come appuntamento mondano sublime: viene pure fondata una rivista,Rapiditas, che esalterà il mito della velocità in auto  attraverso le illustrazioni di Dudovich e Cambellotti.

Le auto fanno parlare, cavalli e metri cubi non determinano la vittoria in una Targa che cambia facilmente le regole del circuito alla ricerca della race perfetta. I piloti diventano gli eroi delle Madonie: vi proponiamo – a cura di Edoardo Melchiorri - la 35° edizione alla DOMENICA SPORT del 9 settembre 1951, nella quale emerge il profilo di Franco Cortese.

 

Franco Cortese fra tutti i piloti che hanno popolato il mondo dei motori ha due record, uno quantificabile – ovvero la partecipazione a 14 MilleMiglia  - e uno irraggiungibile,  ovvero è stato il primo pilota e il primo collaudatore della Ferrari, quattro anni prima che vincesse alla Florio, nel 1947.

Vincerà il 9 settembre del ’51 sul Piccolo Circuito delle Madonie, otto giri da 72 chilometri per un totale di 576 coperti in 7 ore e mezza con una Frazer Nash da due litri;
il giro più veloce sarà di Giovanni Bracco su Ferrari 212 che con 52’24” stabilirà il nuovo record sul giro. Dal 1906 le insidie delle strade delle Madonie e il calore del pubblico elementi irrinunciabili per un pilota: RADIO TECHETE’ – a cura di Edoardo Melchiorri - vi propone attraverso DOMENICA SPORT la vittoria alla Targa Florio di un italiano su auto italiana negli anni del dopoguerra: era il 30 maggio 1954.
 

Il 4 maggio 2018 per la 102esima volta si sono accesi i motori della corsa più antica del mondo: Continuate la mia opera perché l'ho creata per sfidare il tempo” così Vincenzo Florio e quindi la Targa continua nella denominazione Rally Targa Florio dal 1978 dopo il blocco italiano l’anno prima alle gare di velocità su strada.

Trasmettiamo la Domenica Sport del 30 maggio 1954 che racconta la 38°edizione della Targa Florio: sul piccolo circuito delle Madonie vince in 6h 24’ 18” Piero Taruffi su Lancia D24 3300 spider, un pilota entrato nel mito che stabilisce intanto una nuova media record con 89, 929 km/h e poi vincerà a Nürburgring su Maserati nel 56 e la Mille Miglia nel 57 su Ferrari.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Delia Scala, il tedesco e il poeta Pt 2

Delia Scala, il tedesco e il poeta Pt 2

Un collage di interviste a Delia Scala e brani tratti dalle commedie musicali di Garinei e Giovannini che l'hanno vista protagonista: Giove in doppiopetto, Buonanotte Bettina, L'adorabile Giulio, Un trapezio per Lisistrata, Rinaldo in Campo, Il giorno della tartaruga. Per Radio Techete' a cura di Elisabetta De Toma

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Delia Scala, il tedesco e il poeta Pt 1

Delia Scala, il tedesco e il poeta Pt 1

Un collage di interviste a Delia Scala e brani tratti dalle commedie musicali di Garinei e Giovannini che l'hanno vista protagonista: Giove in doppiopetto, Buonanotte Bettina, L'adorabile Giulio, Un trapezio per Lisistrata, Rinaldo in Campo, Il giorno della tartaruga. Per Radio Techete' a cura di Elisabetta De Toma

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Qui Radio Palermo 16/5/2017

Qui Radio Palermo 16/5/2017

21/05/2018

La prima parte dello speciale Qui Radio Palermo andata in onda dall'Auditorium radiofonico Rai del capoluogo siciliano

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Qui Radio Palermo 16/05/2018 (Seconda Parte)

Qui Radio Palermo 16/05/2018 (Seconda Parte)

21/05/2018

Seconda parte dello speciale "Qui Radio Palermo" andato in onda dall'Auditorium radiofonico Rai del capoluogo siciliano.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Canali Overview

Nessun risultato per