Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Gettoni di Letteratura

Louisa May Alcott 4 | La suffragetta

Ascolta l'audio
"Mi piace aiutare le donne ad aiutare se stesse, e questo è, a mio parere, il miglior modo di risolvere la questione femminile. Qualunque cosa noi si possa fare e fare bene abbiamo il dovere di farla, e non penso che nessuno potrà negarcelo"
Louisa May Alcott non è solo una scrittrice, ma è stata anche la prima donna ad ottenere il diritto di voto per le donne nel distretto di Concord, dove vive. Infatti quando lo stato del Massachusetts nel 1879 finalmente approva la legge che dà alla donne il diritto di voto su questioni che riguardano bambini ed educazione, Louisa coglie al volo quest'opportunità tanto desiderata e si impegna a incoraggiare le donne a registrarsi e a votare nelle elezioni che ci sarebbero state di lì a breve e per convincerle organizza gruppi di lettura sull'importanza del voto. Il suo impegno, però, viene frustrato dalla resistenza che incontra, infatti le donne del suo distretto sembrano davvero poco interessate a questa rivoluzione e si dicono troppo impegnate a svolgere i loro lavori di casa. Louisa May racconta la sua frustrazione in un articoloe scrive: “Sto provando a suscitare nelle donne l'interesse per il suffragio universale. Ma sono così timorose e disinteressate. È così difficile smuovere le persone dalle proprie abitudini”. Il 29 marzo 1880, lei e altre 19 donne riescono però a votare e Louisa scrive nei suoi diari: “Nessun fulmine è caduto sulle nostre teste audaci, nessun terremoto ha scosso la città, ma questa piacevole sorpresa ha creato uno scoppio generale di risate e applausi”. Louisa May continuerà a votare e a convincere le altre donne a farlo fino alla sua morte. Negli anni intorno al 1870 Louisa May Alcott è molto impegnata, sia nel campo del lavoro sia in quello delle battaglie sociali: e mentre collabora al “The Woman’s Journal”, partecipa al Congresso delle donne di Syracuse (nel 1875). Il suo impegno civile è molto probabilmente influenzato dagli ideali progressisti dei genitori. Una volta, quando le viene chiesto di definire chi sia un filosofo, risponde: “Un uomo in un pallone, legato alla terra per mezzo di grosse corde che la famiglia e gli amici tirano invano nella speranza di riportarlo giù”. Louisa aveva già letto e apprezzato la cosiddetta “Dichiarazione dei sentimenti”, nel 1848, il manifesto che inaugura la Seneca Falls Convention, la conferenza sui diritti civili femminili che proprio nel '48 si era tenuta, per la prima, negli Stati Uniti. Louisa, oltre a essere una femminista e una suffragetta, è un'abolizionista, infatti si impegna anche nella Underground Railroad, una rete clandestina di itinerari segreti e luoghi sicuri utilizzati dal XIX secolo dagli schiavi neri d'America per fuggire negli stati liberi e in Canada con l'aiuto degli abolizionisti, come Louisa.
Da bambina Louisa May Alcott aveva annotato questa considerazione sul suo diario: “Ho fatto dei progetti per la mia vita; ho tredici anni e non sono più una bambina. Sono più vecchia della mia età e ciò che diverte le altre ragazze non mi diverte molto”.
Da grande invece scrive questo: “Alcune ragazze mi scrivono per chiedere chi sposeranno le piccole donne, Jo e le altre, come se quello fosse l’unico scopo e fine della vita di una donna. Non voglio far sposare Jo per fare un piacere a nessuno” Io, non credo che mi sposerò mai. Sono felice così come sono, e amo così tanto la mia libertà da non avere alcuna fretta di rinunciarvi, per qualsiasi uomo mortale”.

Bibliografia essenziale
Non ho paura delle tempeste. Vita e opere di Louisa May Alcott di Romina Angelici (ed flower-ed)
Louisa May Alcott. Un ricordo di Lurabel Harlow (ed flower-ed) >>

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Il primo Poirot

Il primo Poirot

07/10/2019

"Era un ometto dall'aspetto straordinario, alto meno di un metro e sessantacinque, con un portamento eretto e dignitoso. La testa era a forma di uovo, costantemente inclinata da un lato. Le labbra erano ornate da un paio di baffi grigi, alla militare. Il suo abbigliamento era inappuntabile. Penso che un granello di polvere gli avrebbe dato più fastidio di una ferita, eppure questo elegantone, che zoppicava leggermente, era stato ai suoi tempi uno dei funzionari migliori della polizia belga. Come investigatore, aveva un fiuto straordinario. Poteva vantare al suo attivo numerosi trionfi, era riuscito a risolvere casi davvero complicati".

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Agatha fa surf

Agatha fa surf

08/10/2019

C'è una foto che rivela che la scrittrice di gialli Agatha Christie fu una delle prime persone, in Gran Bretagna, a provare a surfare stando in piedi

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Sparita nel nulla

Sparita nel nulla

09/10/2019

È il 3 dicembre del 1926 quando Agatha litiga per l'ennesima volta con suo marito Archie. Era stato un matrimonio felice, ma lui col tempo si è innamorato della sua segretaria, quindi vuole lasciare la moglie e chiedere il divorzio.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Vita da archeologa

Vita da archeologa

10/10/2019

"L'edificio della spedizione, costruito in mattoni, si stende sul lato orientale di una collinetta e comprende una cucina, un soggiorno che diventa sala da pranzo, un piccolo ufficio, un laboratorio, un magazzino, una camera oscura. Noi dormiamo in tende. Sulla porta dell'edificio c'è un cartoncino su cui è stampato in caratteri cuneiformi 'Beit Agatha' ovvero la casa di Agatha".

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per