Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Gli speciali di Radio3

TAVOLE

Ascolta l'audio
Carver, Arabi, Falzoni, Hide, Benedetti
RAYMOND CARVER, Attesa – da Blu oltremare. Poesie (minimum fax, 2003) – traduzione Riccardo Duranti
Esci dalla statale a sinistra e
scendi giù dal colle. Arrivato
in fondo, gira ancora a sinistra.
Continua sempre a sinistra. La strada
arriva a un bivio. Ancora a sinistra.
C'è un torrente, sulla sinistra.
Prosegui. Poco prima
della fine della strada incroci
un'altra strada. Prendi quella
e nessun'altra. Altrimenti
ti rovinerai la vita
per sempre. C'è una casa di tronchi
con il tetto di tavole, a sinistra.
Non è quella che cerchi. E’ quella
appresso, subito dopo
una salita. La casa
dove gli alberi sono carichi
di frutta. Dove flox, forsizia e calendula
crescono rigogliose. E’ quella
la casa dove, in piedi sulla soglia,
c'è una donna
con il sole nei capelli. Quella
che è rimasta in attesa
fino ad ora.
La donna che ti ama.
L'unica che può dirti:
“Come mai ci hai messo tanto?”

IBN ‘ARABI  (1165-1240)
Il mio cuore è capace di accogliere tutte le forme:
è prato ove bruca la gazzella,
monastero ove il monaco prega.
Per ogni idolo è tempio, per il pellegrino è la Caba,
è la tavola della Torah, è il libro del Corano.
Io professo la religione dell’amore,
dovunque essa conduca i viaggiatori,
là io sono pellegrino.
Perché amore è la mia religione
mia unica fede.

GIULIANO FALZONI, tavole verbovisive – in Album su alfabeta2
La poesia continua ad essere il culmine del discorso umano

MICHELE HIDE, Il mio spazio d’incanto (Il Baule di Zollikon)
Il luogo potrebbe essere ovunque
se non fosse per l’odore inconfondibile del cibo polacco
che cucina la vecchia Pakin, la vicina di nonna
e per la targa gialla I-4549 della vecchia Guzzi del nonno che noi sognavamo a occhi aperti.
L’odore del legno vecchio
delle coperte di lana vecchie
delle pagine di libri vecchi
del cartone delle scatole vecchie
che stanno lì come mondi da aprire … mi addormenta.
……………….
Si sente il pianto e il riso
e i respiri della mia gente in questo spazio. […]
C’è l’angolo delle nostre cose, le divise, i kimono, le cinture nere e le medaglie delle gare. Le foto della casa a Cape Code dove correvamo e i vecchi raccontavano le loro storie, che mandavano quasi un odore forte di morte.
C’è tutto doppio,
ci sono io da solo
Mi sono perso in questa soffitta la centesima volta.
E meno male che i Galperin fanno rumore là, altrimenti, sarebbe stato
da non svegliarsi più.

MARIO BENEDETTI, E’ stato un grande sogno vivere
E’ stato un grande sogno vivere
e vero sempre, doloroso e di gioia.
Sono venuti per il nostro riso,
per il pianto contro il tavolo e contro il lavoro nel campo.
Sono venuti per guardarci, ecco la meraviglia:
quello è un uomo, quelli sono tutti degli uomini.
Era l’ago per le sporte di paglia l’occhio limpido,
il ginocchio che premeva sull’erba
nella stampa con il bambino disegnato chiaro in un bel giorno,
il babbo morto, liscio e chiaro
come una piastrella pulita, come la mela nella guantiera.
Era arrivato un povero dalle sponde dei boschi e dietro del cielo
con le storie dei poveri che venivano sulle panche,
e io lo guardavo come potrebbero essere questi palazzi
con addosso i muri strappati delle case che non ci sono.
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Il manuale della vita

Il manuale della vita

26/05/2016

Non esiste, dice Andrea Camilleri: non c'è un manuale per il futuro, ma solo un modo di accettare la vita, in previsione dei quaranta come dei novant'anni

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Conversazione su Tiresia

Conversazione su Tiresia

27/02/2019

Veniamo formati dalla storia ed è per questo che non possiamo ignorarne la portata: Andrea Camilleri ai microfoni di Fahrenheit

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Il metodo Catalanotti

Il metodo Catalanotti

30/05/2018

Quanti anni ha il Commissario Montalbano? Perché non è ancora andato in pensione? Andrea Camilleri ai microfoni di Fahrenheit

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Io, sull'isola deserta

Io, sull'isola deserta

01/10/2017

Su un'isola deserta, dice, non sarebbe proprio a suo agio. Andrea Camilleri ha sempre preferito il rumore, anche quando scriveva. Uno in particolare: quello, come racconta a Chiara Valerio, dei giochi dei suoi nipoti.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per