Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Gettoni di Letteratura

Anton Checov 1 | Una bottega sul mar d'Azov

Anton Checov 1 | Una bottega sul mar d'Azov
Ascolta l'audio
Un bambino seduto su un baule piange, perché suo fratello, più grande di lui, non vuole essere suo amico e lo guarda in modo sprezzante. La loro camera è piccola, povera. I vetri sono opachi, il pavimento sporco.

Anton Cechov nasce il 29 gennaio del 1860 a Tàganròg, una cittadina russa sul Mar d’Azov in una famiglia di umili origini: il nonno era un servo della gleba che era riuscito a riscattare se stesso e i suoi familiari. Il padre è un religioso fervente ma è molto violento, frusta spesso i figli. Cechov ricorderà questo: «Mio padre cominciò a educarmi, o più semplicemente a picchiarmi, quando non avevo ancora cinque anni. Ogni mattina, al risveglio, il primo pensiero era: oggi sarò picchiato?». Anton è il terzo di sei fratelli, un bambino biondo, dalla carnagione chiara e l’espressione dolce, allegra. Sua madre, una donna fragile e spaventata, proviene da una famiglia di commercianti: gentile e affettuosa con i figli, anche lei viene maltrattata dal marito. Anton ama moltissimo questa donna mite e silenziosa e scrive: «Per me non esiste nulla di più caro di mia madre in questo mondo pieno di cattiveria». I fratelli Cechov dormono poco e male, corrono nella neve con gli stivali bucati e lavorano nella bottega del padre, che allo stesso tempo è una drogheria, un’erboristeria e una merceria. Si vende il tè, l’olio d’oliva, la pomata per i capelli, i maccheroni e il pesce secco, tutto stipato su ripiani polverosi, in un bugigattolo antiquato. D’inverno la bottega è gelida, la porta aperta e richiusa senza sosta lascia entrare il vento della steppa.

Anton lì, in quella bottega, studia, mentre attorno a lui gli avventori gridano e ridono, i bicchieri tintinnano, la porta sbatte. Le lezioni del ginnasio sono difficili e ogni brutto voto viene severamente punito, prima a scuola e poi a casa. Eppure si diverte a guardare la gente, ad ascoltarla. I monaci che chiedono l’elemosina mentre bevono un bicchiere di nascosto; i marinai raccontano i loro viaggi.

Anton li ascolta tutti, uno dopo l’altro. Ognuno con i suoi gesti, i suoi tic, le sue storie: greci, ebrei, i russi, pope e mercanti recitano un’eterna commedia il cui unico spettatore è lui, Anton Cechov. Anton è bello; ha un viso fresco, i lineamenti puliti, e un piccolo petto bombato sotto la giacca dai bottoni lucenti. Diventato grande, gli capita di sogna un luogo straordinariamente triste e abbandonato, che lo fa pensare agli anni della scuola. Quel sogno lo racconta così: «grandi pietre scivolose, acqua fredda d’autunno… Mentre corro lontano dal fiume, vedo sulla mia strada il portone crollato di un cimitero, un funerale, i miei vecchi professori».


Da leggere, per approfondire
- Vita di Cechov di Irene Nemirovsky (Castelvecchi)
- Senza trama e senza finale. 99 consigli di scrittura di Anton Cechov (a cura di Piero Brunello – Minimum fax)

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Charles Dickens 1 | La casa con la torre

Charles Dickens 1 | La casa con la torre

08/11/2021

Padre e figlio vanno a passeggio sulla strada tra Gravesend e Rochester, in Inghilterra, e spesso si fermano davanti a una grande casa antica con un torretta bianca e la ammirano.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Charles Dickens 2 | Sette scellini in un cassetto

Charles Dickens 2 | Sette scellini in un cassetto

08/11/2021

Ogni sabato quando prende lo stipendio settimanale alla fabbrica di lucido per scarpe, Charles Dickens, che è ancora un bambino, ha dodici anni, per un attimo prova una sensazione di potenza.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Charles Dickens 3 | Il Circolo Pickwick

Charles Dickens 3 | Il Circolo Pickwick

08/11/2021

«Il primo raggio di luce, che rischiara le tenebre e trasforma in splendore abbacinante l'oscurità di cui parrebbe ammantata agli esordi la vita pubblica dell'immortale Pickwick, scaturisce dalla lettura della seguente delibera, tratta dagli Atti del Circolo Pickwick, che il curatore di queste carte ha l'immenso piacere di presentare ai lettori, a riprova della scrupolosa attenzione, dell'instancabile assiduità e del severo criterio con cui è stata condotta la cernita fra i molteplici documenti affidatigli».

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Charles Dickens 4 | Inchiesta al cimitero

Charles Dickens 4 | Inchiesta al cimitero

08/11/2021

«Tra gli altri edifici pubblici di una certa cittadina che, per svariati motivi, sarà prudente astenersi dal nominare e alla quale non attribuirò alcun nome immaginario, ve n'è uno che si trova in quasi tutti i centri abitati, grandi o piccoli, vale a dire l'ospizio per i poveri; e in quest'ospizio nacque un giorno di un anno che non starò a precisare, in quanto, almeno per il momento, la cosa non può rivestire la benché minima importanza per il lettore, quell'appartenente al genere umano il cui nome figura nell'intestazione del presente capitolo».

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per