Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Gettoni di Letteratura

Tommaso Landolfi - Niente foto, per favore

Tommaso Landolfi - Niente foto, per favore
Ascolta l'audio
Gli attori cinematografici riescono a tenere gli occhi aperti con codesta luce? Beati loro allora non mi pento più di non avere fatto l'attore cinematografico

Florinda Fiamma racconta Tommaso Landolfi
 

Appartato, eccentrico. Tommaso Landolfi rifugge per principio da qualsiasi intervista e le sue fotografie sono una rarità. Eppure, nonostante la sua nota insofferenza per gli obiettivi e le macchine fotografiche, esiste un breve filmato, un’intervista in video che Landolfi concesse nel 1962 a un suo vecchio amico. È un’intervista brevissima, un minuto appena, in cui Landolfi guarda perplesso in macchina e chiede: «Gli attori cinematografici riescono a tenere gli occhi aperti con codesta luce? Beati loro… allora non mi pento più di non avere fatto l’attore cinematografico». Lo scrittore ammette, scherzosamente, che la sua carriera era “evidentemente” quella dell’attore, una carriera per belli. Mentre quella da scrittore la definiva una “carriera sbagliata” suggeritagli da un tale, il signor Bisognino.

 

Un uomo di bell’aspetto, elegante nei modi, una classica bellezza italiana dicevano di lui, capelli neri, baffi e occhi neri fiammeggianti, ma con un carattere difficile, sprezzante, caustico, quasi sempre gelido e poi imprevedibilmente affettuoso. «Era molto pallido. Lo invidiavo. Lo invidiavo perché era un uomo, io no; perché era uno scrittore… Era alto, serio, severo, e mi sembrava, mi sembrava, nei miei confronti sprezzante. Mi diede appuntamento in una chiesa». A scrivere è Natalia Ginzburg, quando era molto giovane, che a quell’appuntamento, però, non andò mai. Pensava che lui la stesse prendendo in giro, anche se poi qualche giorno dopo quando lo incontra di nuovo, lo scrittore così bello e così pallido la guarda in modo ancora più sprezzante, sembra offeso. E così la Ginzburg pensò che forse non aveva scherzato e che magari l’aveva davvero aspettata in quella chiesa. Ma non ebbe il coraggio di affrontarlo e poi non si videro più, e Natalia rimase con quel dubbio.

Solitario per natura Tommaso diventò ancora più timido quando il padre lo mandò in collegio al ginnasio visto che sta diventando un pessimo studente: l’angoscia del distacco dal padre e l’esperienza del collegio lo rendono insofferente all’autorità e alla coercizione.

 

Nel 1943 finisce al carcere delle Murate come detenuto politico, segnalato per via dei discorsi antifascisti che faceva seduto ai tavoli delle Giubbe Rosse, il mitico caffe fiorentino che frequenta insieme a molti intellettuali, Bertolucci, Gadda, Vittorini, Bilenchi, Montale e tanti altri. Ma l’esperienza del carcere per Landolfi non è negativa. Scrive ne la Biere du Pecheur (1953): “La sera che, in carcere, levando quasi materialmente le braccia alla due volte inferriata finestra esclamai: Dio, ti ringrazio per la libertà che m’hai dato. Lo ringraziavo per ciò che ero in ceppi, per avermi tolto ogni pensiero e ogni possibilità d’azione e decisione, donde una gran calma era sgorgata.”

 

 

 

Da leggere

La liquida vertigine. Atti delle giornate di studio su Tommaso Londolfi.

Opere di Tommaso Landolfi, I e II, Rizzoli

Lingua e stile della prosa di Tommaso Landolfi di Francesca Serafini

Il Landolfo di Tommaso Pincio https://tommasopincio.net/2016/04/05/il-landolfo-1/

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Il primo Poirot

Il primo Poirot

07/10/2019

"Era un ometto dall'aspetto straordinario, alto meno di un metro e sessantacinque, con un portamento eretto e dignitoso. La testa era a forma di uovo, costantemente inclinata da un lato. Le labbra erano ornate da un paio di baffi grigi, alla militare. Il suo abbigliamento era inappuntabile. Penso che un granello di polvere gli avrebbe dato più fastidio di una ferita, eppure questo elegantone, che zoppicava leggermente, era stato ai suoi tempi uno dei funzionari migliori della polizia belga. Come investigatore, aveva un fiuto straordinario. Poteva vantare al suo attivo numerosi trionfi, era riuscito a risolvere casi davvero complicati".

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Agatha fa surf

Agatha fa surf

08/10/2019

C'è una foto che rivela che la scrittrice di gialli Agatha Christie fu una delle prime persone, in Gran Bretagna, a provare a surfare stando in piedi

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Sparita nel nulla

Sparita nel nulla

09/10/2019

È il 3 dicembre del 1926 quando Agatha litiga per l'ennesima volta con suo marito Archie. Era stato un matrimonio felice, ma lui col tempo si è innamorato della sua segretaria, quindi vuole lasciare la moglie e chiedere il divorzio.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Vita da archeologa

Vita da archeologa

10/10/2019

"L'edificio della spedizione, costruito in mattoni, si stende sul lato orientale di una collinetta e comprende una cucina, un soggiorno che diventa sala da pranzo, un piccolo ufficio, un laboratorio, un magazzino, una camera oscura. Noi dormiamo in tende. Sulla porta dell'edificio c'è un cartoncino su cui è stampato in caratteri cuneiformi 'Beit Agatha' ovvero la casa di Agatha".

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per