Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

Che fine ha fatto Santiago Maldonado?

Che fine ha fatto Santiago Maldonado?
Ascolta l'audio
¿Dónde está Santiago Maldonado? E' la domanda, senza ancora una risposta, posta da manifestazioni, dall’Onu e da Amnesty International. Il ragazzo, 28 anni, è stato visto per l’ultima volta il 1 agosto, portato via dalle forze dell’ordine mentre appoggiava una piccola protesta del popolo originario dei Mapuche, che reclama le sue terre ancestrali oggi di proprietà dell’imprenditore Benetton

Ad agosto una delle domande più ripetute dagli argentini è stata questa: ¿Dónde está Santiago Maldonado? E la risposta sta tardando ad arrivare. L’ha sollecitata la piazza, le manifestazioni nazionali e internazionali, l’Onu e Amnesty International. Il ragazzo, un hippie argentino di 28 anni, è stato visto per l’ultima volta il 1 agosto, portato via dalle forze dell’ordine mentre appoggiava una piccola protesta del popolo originario dei Mapuche, che reclama le sue terre ancestrali, in prossimità delle terre di proprietà dell’imprenditore Benetton. E’ il secondo desaparecido in democrazia, il primo fu Julio Lopez, nel 2006, dopo avere testimoniato e determinato la condanna di un sanguinario repressore della dittatura. Il governo conservatore del presidente Mauricio Macrì si affida alla sua ministra per la Sicurezza, Patricia Bullrich, che politicamente nasce come guerrigliera dei Montoneros (il braccio armato del peronismo), e che oggi difende le stesse forze dell’ordine che prima attaccava con bombe e fucili. La sparizione di Santiago, inoltre, ha giocato un ruolo importante nelle primarie che si sono svolte da poco, e dalle quali è risorta Cristina Kirchner anche se con qualche difficoltà e giocherà un ruolo ancora più importante alle elezioni legislative di ottobre che rinnoveranno il Congresso. E dopo le quali verranno lanciate le nuove politiche economiche di tagli che il presidente Macrì ha rimandato a dopo la campagna elettorale. Intanto la domanda resta: ¿Dónde está Santiago Maldonado? E chi sono davvero i Mapuche?

Martedì 22 agosto Nello Del Gatto ne parla con Adele Lapertosa, giornalista freelance che vive in Cile, collaboratrice de il Fatto Quotidiano e l'Ansa, e Giulia De Luca, giornalista esperta di America Latina e voce di Radio3mondo.


In apertura: Filippine, le campane delle chiese contro la mano dura del presidente Rodrigo Duterte. Ne parliamo con padre Peter Geremia, del PIME.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta L'Italia alla guida del G20

L'Italia alla guida del G20

04/12/2020

Persone, pianeta, prosperità sono i tre pilastri della presidenza italiana del G20. E poi le opportunità, gli eventi e i temi annunciati da Conte: come sembrano incrociarsi con i temi dell'economia di Francesco?

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta 'Risolutamente europeista', Valery Giscard D'Estaing

'Risolutamente europeista', Valery Giscard D'Estaing

03/12/2020

Il ricordo di Valery Giscard dEstaing, il veto sul Bilancio e il Recovery Fund e poi le Interferenze di Andrea Borgnino ci raccontano il Disco Polo, il folk adorato dall'elettorato dei partiti al potere in Polonia.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Un nuovo Parlamento per il Venezuela

Un nuovo Parlamento per il Venezuela

02/12/2020

Le elezioni del 6 dicembre in #Venezuela non sono certo presidenziali, ma l'interesse internazionale che suscitano possono farle considerare equivalenti: verrà eletta la #AsambleaNacional2020. E poi la situazione in Guatemala.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Dall'Iran  una risposta 'a tempo debito'

Dall'Iran una risposta 'a tempo debito'

01/12/2020

Il presidente iraniano Rouhani ha accusato Israele e ha fatto sapere che Teheran si vendicherà " a tempo debito" in un momento che sceglierà. L'Iran non sembra voler iniziare una guerra prima che Biden si insedi alla Casa Bianca

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per