Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Qui comincia

Incanto - Qui comincia 03/06/2017

Ascolta l'audio
Szymborska, Miyazaki... associazioni e idee di Maria Grazia Calandrone
Parola del giorno
Incanto

Poesia del giorno
Wislawa Szymborska, Il cielo, traduzione di Pietro Marchesani, da Opere, Adelphi, 2008

Musica del giorno
Jean Baptiste Lully. Les plaisirs de l'Île enchantée. La Simphonie du Marais. Hugo Reyne.
Maurice Ravel. La flute enchanté. Heather Harper, soprano. BBC Symphony Orchestra, Pierre Boulez. David Butt, flauto.
Georges Bizet “L’amour est un oiseau rebelle” da Carmen. Teresa Berganza, mezzosoprano London Symphony Orchestra, The Ambrosian Singers, Claudio Abbado.
Arvo Pärt. Festina lente. Orchester Der Beethovenhalle Bonn, Dennis Russell Davies.
Pëtr Il'ič Čajkovskij. Andantino semplice. Prestissimo. Tempo I da Concerto per pianoforte e orchestra n. 1 in si bemolle minore op. 23. Vladimir Ashkenazy, pianoforte. London Symphony Orchestra, Lorin Maazel.
Brad Mehldau Trio. Dreamsville.

In conduzione Maria Grazia Calandrone
Regia e consulenza musicale di Ennio Speranza

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Jazz Area di Roberto Masotti

Jazz Area di Roberto Masotti

25/05/2019

Miles Davis, Keith Jarrett, Archie Shepp, Carla Bley, Sam Rivers, Cecil Taylor, Charles Mingus, Ornette... Questi sono solo alcuni dei protagonisti che Roberto Masotti nella sua carriera ha fotografato giungendo a realizzare questa opera editoriale insieme e con la casa editrice Seipersei. "Jazz area" racchiude in se quasi 50 anni di storia di musica jazz internazionale. "Jazz area" si basa su una particolare e necessaria prospettiva autobiografica. "Jazz area" parla della vita in musica attraverso i tanti incontri diretti e le infinite occasioni di musica dal vivo. "Jazz area" analizza ed esprime l'idea stessa d'improvvisazione nel suo tipico esprimersi afro-americano e nelle sue trasformazioni europee. "Jazz area" è la lente attraverso la quale Roberto Masotti ci parla della sua lunga storia con il jazz.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta La controfigura di Luigi Lollini

La controfigura di Luigi Lollini

24/05/2019

Rózsa. È il cognome di Eduardo, non ancora trentenne dirigente del Partito socialista operaio magiaro, o meglio, della sua organizzazione giovanile. È l'anno 1988, l'Europa è alla vigilia di sconvolgimenti epocali, ma pochi guardano l'orizzonte e capiscono. Eduardo forse è tra questi. Lo incontriamo a Bologna, dove si celebra in pompa magna il IX centenario dell'università. Rappresenta l'Ungheria a un meeting di giovani di mezzo mondo. Padre magiaro e madre boliviana, Eduardo Rózsa Flores non è il tipico burocrate d'oltrecortina: spigliato poliglotta, anticonformista, recita poesie e canta a piena voce, ammalia gli interlocutori, li attira, li trascina con sé nel suo slancio vitale, nel fervore per questi tempi che stanno per cambiare. La caduta del Muro di Berlino è vicina, la fine dell'Urss dietro l'angolo. Che farà questo giovane comunista, nell'epoca che viene? Alberto, studente dell'Alma Mater e alter ego dell'autore, trascorre con Rózsa una serata fatidica, che ricorderà per tutta la vita. «Take me / to the magic of the moment on a glory night», dirà la canzone che accompagnerà la svolta.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta  Dialogo del Cappone e della Pollastra

Dialogo del Cappone e della Pollastra

23/05/2019

Tratto da La cena del conte de Boulainvilliers, questo dialogo tra un cappone e una pollastra è singolare. Innanzitutto si tratta di un dialogo filosofico, anche se i protagonisti non sono filosofi, ma due pennuti che stanno per essere sgozzati. Lo scenario è un pollaio. Nonostante la concitazione del momento che precede la fine della loro avventura terrena – sta per arrivare il garzone di cucina con il suo coltellaccio – riflettono sul loro destino e parlano da filosofi, passando in rassegna le teorie più accreditate sulla natura animale, riprendendo le formule delle scuole e riscrivendo una storia della filosofia alternativa, dalla parte degli animali, in cui campeggiano, come eroi del pensiero, Pitagora e Porfirio. Si tratta di un dialogo importante per vari motivi, che ci restituisce l'insuperabile capacità di Voltaire di fare della conversazione un'arte brillante e polemica.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Non mi ricordo più Tanto Bene di Gerard Watkins

Non mi ricordo più Tanto Bene di Gerard Watkins

22/05/2019

Antoine D ha 96 anni e non si ricorda più il suo cognome. Sa che è uno storico. Ricorda tutti gli eventi della storia con la S maiuscola ma poco o niente ormai della sua. Si ritrova in pigiama, in uno spazio indefinito. Con lui, Didier Forbach e Céline Brest, che tra una domanda e l'altra, con grande attenzione, provano a scavare nel passato del loro ospite. Un dubbio s'insinua sulle loro identità e intenzioni reciproche. Sono medici, poliziotti, ricercatori, analisti? Vogliono aiutarlo a recuperare la memoria o a cancellarla, per alleggerire il suo spirito? E lui, Antoine, fa finta? E fra tutte, una domanda s'impone con più forza. Chi sono veramente l'uno per l'altro?

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per