Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Le meraviglie

Isola della Pescheria di Treviso raccontata da Anna Toscano

Isola della Pescheria di Treviso raccontata da Anna Toscano
Ascolta l'audio
Per raggiungere l'Isola della Pescheria passiamo per i punti più significativi di Treviso. Anna Toscano scrittrice e poetessa trevigiana intreccia i ricordi personali con episodi storici del secolo scorso. Partiamo da Ponte Dante dove entriamo ascoltando una lettura del IX canto del Paradiso. Anna Toscano ricorda Luigi Bailo e il quartiere universitario; non manca un passaggio da Piazza dei Signori un "luogo di tradizione inventata" dove è stato girato a metà anni sessanta"Signore e Signori" di Pietro Germi. La Piazza fu brutalizzata dai bombardamenti alleati del 7 aprile  1944 che uccisero in città più di mille persone. Un romanzo che riprende quegli avvenimenti venne scritto nel'immediato dopoguerra da Giuseppe Berto: "Il Cielo è Rosso".  Attraversiamo il Buranelli ed ecco che si apre a noi l'Isola della Pescheria. Di forma ovale l'isola è stata creata nell'Ottocento unendo tre isolotti.  E' il cuore pulsante della città dove la vita scorre dalla mattina presto con il mercato del pesce fino a tarda sera con le osterie, i bar, gli aperitivi. Così la descriveva Comisso:"La pescheria era situata in un isoletta sul Cagnan, frondosa di castagni ed era la più tipica pescheria del mondo, galleggiante sulle acque."

Per raggiungere l’Isola della Pescheria passiamo per i punti più significativi di Treviso. Anna Toscano scrittrice e poetessa trevigiana intreccia i ricordi personali con episodi storici del secolo scorso. Partiamo da Ponte Dante dove entriamo ascoltando una lettura del IX canto del Paradiso.

Anna Toscano ricorda Luigi Bailo e il quartiere universitario; non manca un passaggio da Piazza dei Signori un “luogo di tradizione inventata” dove è stato girato a metà anni sessanta“Signore e Signori" di Pietro Germi. La Piazza fu brutalizzata dai bombardamenti alleati del 7 aprile  1944 che uccisero in città più di mille persone. Un romanzo che riprende quegli avvenimenti venne scritto nel’immediato dopoguerra da Giuseppe Berto: “Il Cielo è Rosso”. 

Attraversiamo il Buranelli ed ecco che si apre a noi l’Isola della Pescheria.

Di forma ovale l’isola è stata creata nell’Ottocento unendo tre isolotti.  E’ il cuore pulsante della città dove la vita scorre dalla mattina presto con il mercato del pesce fino a tarda sera con le osterie, i bar, gli aperitivi.

Così la descriveva Comisso:“La pescheria era situata in un isoletta sul Cagnan, frondosa di castagni ed era la più tipica pescheria del mondo, galleggiante sulle acque.”

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Chiesa di Santa Maria dell'Orto a Roma raccontata da Claudio Strinati

Chiesa di Santa Maria dell'Orto a Roma raccontata da Claudio Strinati

28/11/2021

Siamo a Roma, in via Anicia, nel cuore di Trastevere dove con Claudio Strinati scopriamo una chiesa che è uno scrigno di arte popolare e dotta, amabile e profonda, fonte di meditazione ma anche di immediato piacere. Stucchi, affreschi, dipinti e un'architettura meravigliosa e stratificata tra cinquecento, seicento e settecento. Una chiesa che ha anche una storia davvero unica perché fu commissionata dal popolo trasteverino: contadini, commercianti e lavoratori della zona che in uno slancio di entusiasmo collettivo contribuirono a finanziare l'erezione e le decorazioni dell'edificio. Una chiesa di Roma, fuori dai percorsi del turismo di massa, che rimane impressa per la sua originalità, il suo calore e la sua bellezza.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Quartiere Castello a Cagliari raccontato da Maria Antonietta Mongiu

Quartiere Castello a Cagliari raccontato da Maria Antonietta Mongiu

27/11/2021

Con l'archeologa Maria Antonietta Mongiu attraversiamo le vie del quartiere Castello di Cagliari. Il quartiere eterno di Cagliari secondo lo scrittore Francesco Alziator, luogo di memoria dove si concentrano i più importanti eventi storici della Sardegna. Incontriamo vari punti di interesse, disegnando un percorso che abbraccia le mura a partire da un presente segnato dalla Cittadella dei Musei.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Fondazione Bo in Palazzo Passionei Paciotti ad Urbino raccontato da Massimo Raffaeli

Fondazione Bo in Palazzo Passionei Paciotti ad Urbino raccontato da Massimo Raffaeli

21/11/2021

Siamo nel centro storico di Urbino con Massimo Raffaeli dove scopriamo la Fondazione Carlo e Marise Bo per la Letteratura Europea Moderna e Contemporanea che ha sede nel Palazzo cinquecentesco Passionei Paciotti. Nata nel 2000 con la finalità di conservare e potenziare la biblioteca di Carlo Bo (1911- 2001) e favorire lo studio delle letterature e culture moderne e contemporanee, la Fondazione ospita l'intero patrimonio librario appartenuto a Bo e donato all'Università di Urbino, oltre cinquantamila titoli, e promuove varie iniziative culturali. E' un luogo davvero meraviglioso dove si fondono la bellezza della natura, del sapere e dell'architettura, a due passi dal Palazzo Ducale, nel cuore di una delle città universitarie più belle d'Europa. Massimo Raffaeli, critico letterario, scrive per "il manifesto", "Il Venerdì di Repubblica" e collabora alle trasmissioni di Radio 3 Rai e della Radio Svizzera italiana. Ha curato l'edizione di autori italiani (fra cui Alberto Savinio, Primo Levi, Carlo Cassola, Mario Soldati) e ha tradotto autori della moderna letteratura francese, da Antonin Artaud, Jean Genet, Louis-Ferdinand Céline a René Crevel e Tony Duvert. Parte della sua produzione è raccolta in diversi volumi, fra cui da ultimo L'amore primordiale. Scritti sui poeti (Gaffi 2016) e Marca francese (Vydia 2019). Nel 2021 Gli è stato assegnato il premio "Giorgio Orelli" per la filologia.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Palazzo Te a Mantova raccontato da Stefano Baia Curioni

Palazzo Te a Mantova raccontato da Stefano Baia Curioni

20/11/2021

Un palazzo - sogno che nasce dal desiderio di due giovani ventenni del rinascimento: Federico II Gonzaga e Giulio Romano. Un sogno neoplatonico che allude ad una nuova umanità iniziata al divino e orientata alla pace. Entriamo nel Palazzo Te con Stefano Baia Curioni, storico dell'economia e direttore della fondazione che cura questo luogo.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per