Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Zazà - Cultura, società, meridione e spettacolo

Poeti e Giullari

Poeti e Giullari
Ascolta l'audio
Ospiti: Marco D'Amore, Tonino Taiuti, Vincenzo Nemolato, Francesco Pinto, Valerio Calzolaio, Ilaria Favretto, Vincenzo Schirripa

Quarta puntata di Zazà in onda dal Centro di Produzione Rai di Napoli. Con Marco d'AmoreTonino Taiuti e Vincenzo Nemolato vi raccontiamo lo spettacolo ‘American Buffalo’ che, come leggiamo nelle note di regia è "un grande classico e come i grandi classici fanno, costruisce ponti tra la realtà che racconta e le visioni possibili che è in grado di generare - racconta Marco D’Amore - Io, perso nel viaggio della lettura, ho visto costruirsi lentamente, davanti ai miei occhi, uno di questi ponti … è partito da Chicago (città natia di Mamet) e, passando per l’angusta bettola di Don (protagonista del testo), è giunto a Napoli, in un vicolo in cui le ‘puteche’ (botteghe in dialetto napoletano) esistono ancora."

A seguire un omaggio a Dario Fo, scomparso tre giorni fa, nella voce del direttore del Centro di Produzione Rai di Napoli Francesco Pinto che con Fo ha lavorato alla realizzazione delle riprese televisive dello spettacolo "Francesco lu santo jullare", di cui ascolteremo una parte.

Con Ilaria Favretto, docente di Storia Europea Contemporanea alla Kingston University di Londra, parleremo del suo libro in uscita in Inghilterra dal titolo "Marching with Donkeys. Protest Tactics and industrial conflict in post-1945 Italy" in cui ha analizzato, a partire dagli anni Sessanta l'ondata di proteste che ha investito le fabbriche del nord Italia, dove gli operai inscenavano cortei interni, con i dirigenti costretti a marciare con gli operai, insultati e fatti bersaglio di lanci di monetine, un testo, dunque, sulle origini di rituali carichi di violenza simbolica, a volte imparentati con i carnevali di un’Italia arcaica e pre-industriale.  

Con TATÈ NSONGAN, artista camerunense conosciuto soprattutto come percussionista e seconda voce del gruppo torinese Mau Mau, parleremo di "Dikalo", un doppio CD che documenta l’incredibile varietà di stili dell’artista camerunese. Diciotto brani inediti di world music fondono la tradizione musicale camerunese con gli strumenti della tradizione classica europea, ma anche con la new soul music, in un mix di stili e lingue.   

Nello spazio Radiodoc/Narrazione sonora a cura di Marcello Anselmo, nei i giorni in cui si parla della ricollocazione abitativa dei terremotati del sisma del 24 agosto nell'alto Lazio e nelle Marche, Zazà propone il quarto movimento dell'esercizio di irrobustimento della memoria dedicato al Terremoto del 23 novembre 1980 che sconvolse l'Irpinia e Napoli. Nel caos immediatamente successivo al disastro migliaia di persone si ritrovarono senza casa, sfollate e appunto ricolloca in sistemazioni più disparate quanto sorprendenti. il mare della città diventò un luogo di ospitalità: tre navi diventarono il ricovero galleggiante per decine di famiglie che videro la propria quotidianità interrotta e devastata. Ascoltiamo la storia di una modalità di affrontare l'emergenza incentrata sulla ricostruzione dell'intimità, dell'immaginario, della comunità prima ancora che delle mura e dei moduli abitativi a venire.    

Dal programma della terza edizione del Sabir Fest sentiremo a Catania Valerio Calzolaio, autore con Telmo Pievani di Libertà di migrare (Einaudi), per parlare di migrazioni. Il libro affronta infatti questo tema con un approccio evoluzionistico: Le specie umane migrano da almeno due milioni di anni: lo hanno fatto prima in Africa, poi ovunque e il risultato è che il quadro delle popolazioni umane si è arricchito: fughe, ondate, convivenze, selezione naturale, sovrapposizione tra flussi successivi, forse conflitti tra diverse specie umane, fino a Homo Sapiens. Il cervello è cresciuto e con esso la flessibilità adattativa e la capacità migratoria.  

 

Con Vincenzo Schirripa, ricercatore in Storia della pedagogia all’università Lumsa di Roma e autore di Contro gli euromissili Pacifisti a Comiso, 1981-1983 (edizioni Asino) raccontiamo della protesta antimilitarista di Comiso, in Sicilia: un passaggio risolutivo della Guerra fredda, una mobilitazione internazionale senza precedenti per il disarmo e uno snodo importante della “stagione dei movimenti”: questo e altro passò da  Comiso all’inizio degli anni ottanta. Sebbene sconfitte, le lotte contro il riarmo nucleare pesarono sulla bilancia dei rapporti internazionali lasciando l’esperienza di nuove forme di attivazione collettiva e, negli archivi, un’ingente quantità di scritti.  

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta James is back

James is back

20/06/2021

"James is back", il ventunesimo disco di James Senese; "In Ogliastra", storico festival dei Tacchi di Jerzu, organizzato dalla compagnia Cada die di Cagliari; Bellezza e bizzarria: Ventiquattro occhi (1954) di Keisuke Kinoshita; Giornata mondiale del rifugiato; il ritiro della Turchia dalla Convenzione di Istanbul. Percorso musicale: dedicato a James Senese.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Occasioni

Occasioni

13/06/2021

"Mente locale" dell'antropologo Franco La Cecla; il mondo dell'arte e della cultura in uscita dalla crisi della pandemia; la mostra fotografica "The Cònsequences. Le conseguenze del femminicidio"; il Festival Salerno Letteratura (nona edizione) dal 18 al 26 giugno 2021; Bellezza e bizzarria: "Giorno maledetto" (1955) di John Sturges; Finestra sul Mediterraneo: associazioni e progetti per la depenalizzazione dell'omosessualità in Tunisia. Percorso musicale: Il Marocco dei Nass El Ghiwane.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Condizioni ambientali

Condizioni ambientali

06/06/2021

Dopo la sentenza del «caso Ilva», ne parliamo con Con Salvatore Romeo, autore de "L'acciaio in fumo"; con Marco De Biasi di Legambiente Basilicata, focus sul Green Station di Potenza; in Sardegna per i 150 anni dalla nascita di Grazia Deledda; Bellezza e bizzarria: Io la conoscevo bene (1965) di Antonio Pietrangeli; la ventunesima stagione dei TEATRIDIMARE; "Piazza Mercato a Napoli" di Maria Laura Longo. Percorso musicale: dalla Palestina in rivolta alla matrice mediterranea dell'insurrezione.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Crescendo

Crescendo

30/05/2021

Il supporto a famiglie e bambini nel fronteggiare le difficoltà economiche e sociali a Catanzaro, Napoli e Palermo; "Il bacio di Brianna" libro d'esordio di Gennaro Della Volpe, in arte Raiz; un ricordo dello scultore Pinuccio Sciola; Bellezza e bizzarria: Crash (1996) di David Cronenberg; "A Sud del Sud" con il giornalista Giuseppe Smorto; Finestra sul Mediterraneo: la storia delle Madri del Sabato (Cumartesi Anneleri). Percorso musicale: YASMINE HAMDAN & Y.A.S ARABOLOGY.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per