Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Radio3 Mondo

LUnione che verr

Ascolta l'audio
L'Unione europea "è in una crisi esistenziale" e cerca una strategia per sopravvivere. Non più solo rigore, apertura sul Patto di stabilità, investimenti e posti di lavoro, e poi il lancio del piano da 44 miliardi per l'Africa...

L'Unione europea "è in una crisi esistenziale"  e  cerca una strategia per sopravvivere a se stessa. Divisi su Brexit, flessibilità, immigrazione,Ttip, con i paesi del gruppo di Visegrad che annunciano di puntare alla revisione dei Trattati. A Bratislava, nel primo vertice europeo senza un inquilino di Downing Street, i 27 sono obbligati afare almeno una "diagnosi realistica" e soprattutto condivisa. Un vertice "cruciale" che deve segnare "un punto di svolta" per il futuro dell'Europa. Nell'aria intanto ancora l'eco delle parole di Jean Claude Juncker, che nel suo secondo Discorso sullo Stato dell'Unione definisce "cruciali" i prossimi 12 mesi, e promette un'Europa che lavorerà sodo alla costruzione del "pilastro dei diritti sociali". Non più rigore nei conti pubblici  ma  moderata apertura sul Patto di stabilità, posti di lavoro da creare grazie agli investimenti e ad un uso più flessibile del budget europeo,  raddoppio del piano Juncker per gli investimenti in Europa con 500 miliardi entro il 2020 e 632 fino al 2022.  E  poi il lancio  del 'Piano Mogherini' da 44 miliardi per garantire e facilitare gli investimenti delle aziende europee in Africa creando lavoro e le condizioni per smorzare la spinta alle migrazioni.  E’ davvero questo l’Europa che verrà?

Anna Maria Giordano ne parla alle  11.00 con Enzo Moavero Milanesi, direttore della Luiss School of Low, già  giudice della Corte di giustizia dell'Unione europea, già Ministro per gli Affari Europei nel governo Letta e del governo Monti, e con Leo Palmisano, sociologo urbano,  autore di  “Ghetto Italia” edito da Fandango, collegato da Conversano nel corso del  Festival  Lector in Fabula

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Eurogruppo, to be continued...

Eurogruppo, to be continued...

08/04/2020

L'Europa non è solo l'epicentro di una pandemia mondiale, si è detto alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco, ma è anche al centro di una "battaglia di narrative" con un rischio di implosione sempre più forte. Come salvare l'Unione Europea?

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Giornata Mondiale della Salute 2020

Giornata Mondiale della Salute 2020

07/04/2020

Con Luigi Spinola

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Come si disegna un mondo nuovo

Come si disegna un mondo nuovo

06/04/2020

Con Luigi Spinola

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Economia da coronavirus, così si riconverte la produzione
  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview

Nessun risultato per