Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Pezzi da 90

Pezzi da 90 - Domenico Modugno Nel blu dipinto di blu - Festival di Sanremo 1958

Ascolta l'audio
Nel blu, dipinto di blu, felice di stare lassù.
"C'è un proverbio che dice che per avere successo nella vita ci vogliono tre cose: primo avere fortuna, secondo avere fortuna e terzo avere fortuna." - Domenico Modugno

Agli inizi del 1958 Domenico Modugno è un giovane artista pieno di idee e di talento. Sta recitando in teatro, si è già fatto notare con alcune canzoni come Vecchio Frack o Lazzarella, ma non è ancora arrivato al successo. Sta per partire per Sanremo, dove presenterà una canzone che ha scritto insieme a Franco Migliacci, così stravagante che nessuno vuole cantarla insieme a lui. Ma dopo quel Festival cambierà tutto, non solo nella sua vita, ma anche nella storia della canzone italiana. 

Domenico Modugno ci racconta quella straordinaria avventura:

"Quando mi chiamarono per il Festival di Sanremo nel 1958 io stavo recitando La rosa di zolfo, il mio primo vero impegno di attore e  lo lasciai dicendo vado a Sanremo e poi torno per continuare le recite. A Sanremo poi successe quel che successe e Volare cominciò a fare il giro del mondo…
All’inizio a Volare non ci credeva nessuno, nessuno voleva cantare in coppia con me questa canzone, era troppo rischioso. Si doveva cercare un cantante e mi ricordai che in America, dove ero andato a cantare per gli emigranti, avevo conosciuto un ragazzino che suonava il pianoforte. Si chiamava Johnny Dorelli. Seppi che Dorelli era venuto in Italia in cerca di fortuna e allora gli proposi di venire a cantare a Sanremo insieme a me. E lui accettò subito perché era un ragazzo intelligente.
Con Volare nasceva un nuovo modo di cantare. Facendo accettare il mio modo di cantare al pubblico ho aperto una strada anche a chi fino a quel momento era convinto che non avrebbe mai potuto cantare. Perché allora si cantava con la voce impostata da tenorino, si dovevano fare i gorgheggi, invece io cantavo tagliando tutte le finali, senza bisogno di gorgheggi, e senza neanche bisogno di avere tanta voce.
Io e Migliacci eravamo malati di pittura. Eravamo ammiratori sfrenati di Chagall. In un quadro di Chagall c’è un uomo alla finestra mezzo dipinto di bianco e mezzo di nero. Da lì è nata l’idea. Migliacci è andato a casa la sera - dice che si è ubriacato - ed è tornato la mattina dopo  dicendo ho un’idea.  E mi disse questa frase: di blu mi sono dipinto per intonarmi al cielo.  La trovai un’idea bellissima: uno che si dipinge di blu per confondersi col cielo.La musica è nata dopo. Due mesi prima di partire per Sanremo la stavamo ancora cercando. C’era l’idea ma la musica non era pronta. E un mattino mi sono svegliato felice, non so perché. Mi sono messo al pianoforte e ho cominciato a cantare come un pazzo a squarciagola ed è uscita Volare. Ho sentito subito che era una cosa che funzionava!"


Documenti sonori: 

Domenico Modugno intervistato da Lucio Ardenzi, Special Oggi, Radio3 - 16 luglio 1973 
Domenico Modugno e Franco Migliacci intervistati da Sandro Ciotti, Gr Rai, 16 giugno 1959
Domenico Modugno intervistato da Adriano Mazzoletti , Radio1 – 4 settembre 1987 
 

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta Ritorno al futuro, una saga vincente

Ritorno al futuro, una saga vincente

17/10/2019

Sono passati quasi 35 anni dall'uscita del primo capitol o di "Ritorno al futuro2",la fortunata saga di Robert Zemeckis sui viaggi nel tempo

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Tutti pazzi per 'Pulp Fiction'

Tutti pazzi per 'Pulp Fiction'

11/10/2019

il 14 ottobre 1994 usciva nelle sale "Pulp Fiction", opera seconda di Quentin Tarantino e nulla fu più come prima.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Pezzi da 90 - Lina Wertmuller, la Gian Burrasca del cinema italiano

Pezzi da 90 - Lina Wertmuller, la Gian Burrasca del cinema italiano

26/07/2019

Confessioni, sogni, progetti, risate, di un'artista vera, anticonformista e innamorata del cinema

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Ingmar Bergman,Il cinema come sogno in uno specchio

Ingmar Bergman,Il cinema come sogno in uno specchio

11/07/2019

Ingmar Bergman, l'indiscusso maestro svedese dell'introspezione, ha messo in scena al cinema e a teatro la Grande Commedia umana come pochi altri al mondo.

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per