Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Pezzi da 90

Pezzi da 90 - Indimenticabile Nat King Cole

Pezzi da 90 - Indimenticabile Nat King Cole
Ascolta l'audio
Una voce indimenticabile, una voce che faceva girare la testa agli innamorati e avrebbe fatto girare le poltrone ai coach di The Voice... Unforgettable, appunto!
Indimenticabile Nat King Cole
di Angela Zamparelli

Nat King Cole desiderava solo essere un buon pianista di jazz, ma divenne il ‘sovrano della canzone’. Qualcuno diceva che la sua voce non era bella, era roca e impura. Ma un’intera generazione è pronta ad affermare il contrario:  la sua era “la più straordinaria delle voci” , parola di Pupi Avati. La sua voce ha fatto ballare e sognare un’intera generazione nell’immediato dopoguerra.
Forse Nat King Cole non sarebbe mai diventato una cantante se una sera un cliente del locale in cui suonava con il suo trio non gli avesse offerto 15 centesimi per cantare “Sweet Lorraine”. Era una delle canzoni che Nat preferiva e quella sera cantò. Quella canzone non cambiò solo la storia della sua vita, ma la storia di tanti.  Sulle note di Nat King Cole nascono amori improvvisi e indissolubili. Chiedetelo a Pupi Avati: nel suo ‘Un matrimonio’ in cui racconta la storia dei suoi genitori è sulle note di quella canzone che i protagonisti si innamorano. Una canzone di Nat King Cole diede anche il titolo a un film di Fritz Lang , “Blu Gardenia”, ma quello era un giallo e la canzone era uno degli indizi che portava a scoprire l’assassino, perché le sue canzoni non si dimenticano.Nat King Cole era modesto e amava la musica. Su un‘ isola deserta non avrebbe mai portato i suoi dischi ma quelli di Louis Armstrong e di Duke Ellington.Voleva essere solo un pianista ma diventò il cantante di colore più famoso al mondo. Nel 1956 L’Abc gli affidò uno show, ma dopo poche settimane lo show venne sospeso per le proteste dei razzisti. Allora si mise a girare il mondo, venne in Italia e cantò ‘Non dimenticar’…. Perché la sua era una voce indimenticabile, una voce, che faceva girare la testa agli innamorati e avrebbe fatto girare le poltrone ai coach di The Voice, una voce che, trent’anni dopo la sua morte, sua figlia Natalie ci regalò ancora in un duetto, appunto, “Unforgettable”...


Musica
Sigla: Killing Jar (Siouxsie and the Banshees)
Stardust (Nat King Cole) 
Nature Boy (Nat King Cole) 
Quizas, Quizas, Quizas (Nat King Cole) 
Sweet Lorraine (Nat King Cole) Smile (Nat King Cole)Non dimenticar (Nat King Cole)  Unforgettable (Nat King Cole e Natalie Cole) 

Documenti sonori
L’intervistatrice di Franca Valeri, Gran Varietà - Radio2
Pupi Avati parla di Nat King Cole , Musiche della vita, Radio3 - 2009 
Voci dal mondo, servizio per la morte di Nat King Cole, febbraio 1965
Fabrizio Stramacci , Biblioteca Universale di Musica Leggera, Radio1 - 1996 
Noemi a The Voice of Italy - Rai2 - 2015 
Intervista a Nat King Cole, Voci dal mondo, GR, 1960
Pupi Avati legge l’autobiografia di Duke Ellington, Storyville, Radio3 
Natalie Cole canta Unforgettable, Summer Festival, Radio2 -  luglio 2000

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta  Luca Marinelli, il corpo multiforme di un attore

Luca Marinelli, il corpo multiforme di un attore

21/10/2021

Luca Marinelli, attore di straordinario talento, sognava da bambino di fare l'archeologo stile Indiana Jones. Presto lo vedremo sul grande schermo nei panni di Diabolik

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Tim Burton, C'era un ragazzo che amava le storie horror

Tim Burton, C'era un ragazzo che amava le storie horror

18/10/2021

Alla Festa del Cinema di Roma 2021 premio alla carriera a Tim Burton, uno dei registi più visionari della storia del cinema

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta Uma, musa vendicatrice di Quentin Tarantino

Uma, musa vendicatrice di Quentin Tarantino

14/10/2021

Uma Thurman in "Kill Bill", immagine di donna forte e coraggiosa scelta per il manifesto della Festa del Cinema di Roma 2021

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta  Blade runner, lacrime nella pioggia di un replicante morente

Blade runner, lacrime nella pioggia di un replicante morente

13/10/2021

Il 14 ottobre 1982 arrivava sugli schermi italiani "Blade runner", il film di Ridley Scott in cui convivevano fantascienza e noir . Capolavoro assoluto !

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per