Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Pantheon

Dialogo del 19 gennaio 2013

Dialogo del 19 gennaio 2013
Ascolta l'audio
Giorgio Zanchini incontra Pierre Carniti.
Dialogo con Pierre Carniti. Secondo incontro della nuova trasmissione che celebra i 500 anni del capolavoro di Machiavelli attraverso le voci di protagonisti del mondo culturale, sociale e politico, che riflettono sul potere, la politica, la democrazia, ieri e oggi. Giorgio Zanchini intervista uno dei leader sindacali di maggior rilievo del secondo novecento.


biografia di Pierre Carniti
È stato con Ermanno Gorrieri fra i promotori del Movimento dei Cristiano Sociali che furono "susseguenti" a ReS (Riformismo e Solidarietà)[1] fondato precedentemente da Pierre Carniti ed altri, da alcuni denominati "catto-socialisti". ReS si fondava sui principi etico-politici di difesa della vita umana, della prole, della dignità umana, del lavoro, della democrazia, della famiglia, della libertà, della fraternità, della equità, della solidarietà, del rispetto delle culture delle altre persone da considerare come opportunità per un dialogo ed un confronto, vissuti come fonti di possibilità di incontro e di arricchimenti umani reciproci, del non impedimeno nella affermazione della propria identità e nel relazionarsi, della rivendicazione delle differenze (ognuno è differente dall'altro ma con eguali doveri e diritti) e del conflitto, non violento, nei confronti della società del capitalismo materialista-consumista causa, fra l'altro, di inaccettabili ed enormi disparità fra le persone e le popolazioni. La "cosa" pensava anche alla possibilità di in nuovo umanesimo nel lavoro con un "sindacato globale" partecipato e democraticamente eletto da tutti i lavoratori del mondo ed alle imprese intese come dell'intra-prendere compartecipativo e della responsabilità per una economia ecosostenibile e per l' umanità: priorità del lavoro, economia in funzione dell'umanità, non umanità, in funzione dell'economia.

Ultime Puntate e Podcast

Ascolta #08 Di che materia sono fatte le storie?| Le parole della fantasia

#08 Di che materia sono fatte le storie?| Le parole della fantasia

23/05/2020

L'arte d'inventare storie per Gianni Rodari non conosce confini. Rodari pesca infatti non solo nel ricco patrimonio delle favole popolari ma anche nel territorio sconfinato del lessico familiare e cioè nelle parole usate tra genitori e figli a partire dalle storie inventate per far mangiare i bambini piccoli o i nomi casalinghi dati agli oggetti quotidiani. Rodari gioca con le parole e con noi mettendoci a disposizione sempre nuovi materiali. Veri e propri tesori che sembrano inesauribili anche allo scrittore Daniele Aristraco che ci racconta il suo primo incontro con la grammatica della fantasia. L'arte d'inventare storie per Gianni Rodari non conosce confini. Rodari pesca infatti non solo nel ricco patrimonio delle favole popolari ma anche nel territorio sconfinato del lessico familiare e cioè nelle parole usate tra genitori e figli a partire dalle storie inventate per far mangiare i bambini piccoli o i nomi casalinghi dati agli oggetti quotidiani. Rodari gioca con le parole e con noi mettendoci a disposizione sempre nuovi materiali. Veri e propri tesori che sembrano inesauribili anche allo scrittore Daniele Aristraco che ci racconta il suo primo incontro con la grammatica della fantasia. Consigli di lettura: tutti i libri di Daniele Aristarco e in particolare: Cose dell'altro secolo. I grandi avvenimenti del Novecento. (Einaudi Ragazzi) Io dico No. Storie di eroica disobbedienza (Einaudi Ragazzi), Io dico SI. Storie di Sfide e di futuro (Einaudi Ragazzi).

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta #07 L'uso della parola a tutti: la scuola secondo Gianni Rodari| Le parole della fantasia

#07 L'uso della parola a tutti: la scuola secondo Gianni Rodari| Le parole della fantasia

16/05/2020

La necessità di un'educazione all'immaginazione attraverso l'uso della parola a tutti: questa la battaglia che porta avanti Gianni Rodari come maestro, come giornalista e come scrittore. La sua idea di scuola punta sui bambini creatori di cultura che attraverso l'uso delle parole interpretano e modificano la realtà. Pino Boero, uno dei maggiori esperti di letteratura per l'infanzia e pedagogia della lettura ci parla di Rodari maestro e pedagogista. La maestra Giulia Notari ci racconta il gioco del cantastorie da lei inventato con i bambini della scuola comunale dell'infanzia Diana di Reggio Emilia, gioco che viene analizzato come tecnica per inventare storie da Rodari negli Incontri con la Fantastica del 1972. Consigli di lettura: Pino Boero, Una storia, tante storie (Einaudi Ragazzi)

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta #06 Il ragioniere delle favole e le carte di Propp| Le parole della fantasia

#06 Il ragioniere delle favole e le carte di Propp| Le parole della fantasia

09/05/2020

Alla lavagna con gessetti colorati e cancellino, Gianni Rodari gioca a scomporre e ricomporre fiabe servendosi delle 31 funzioni analizzate dal linguista ed etnologo russo Vladimir Propp nella sua ormai leggendaria Morfologia della fiaba. Sperimentiamo fiabe a ricalco reinventate con diverse combinazioni delle 31 funzioni - le cosiddette carte di Propp- e fiabe scritte sfogliando semplicemente le pagine del vocabolario di lingua italiana. Infine, lo scrittore Bruno Tognolini ci mette in guardia dal "rodarismo". Consigli di lettura: Bruno Tognolini , Rime raminghe (Salani). Gianni Rodari, Filastrocche in cielo e in terra (Einaudi, 1960, oggi Einaudi Ragazzi) Vladimir Propp, Morfologia della Fiaba (Einaudi, 1966)

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni
Ascolta #05 Cappuccetto giallo e l'insalata di favole| Le parole della fantasia

#05 Cappuccetto giallo e l'insalata di favole| Le parole della fantasia

02/05/2020

Fiabe popolari rivisitate, fiabe al rovescio, fiabe che non finiscono: con la fantasia e gli strumenti giusti tutto si può reinventare anche i racconti più antichi. Continuano gli esercizi proposti da Gianni Rodari nelle giornate della Fantastica di Reggio Emilia e proseguono le testimonianze di chi lo conobbe e ne raccolse il testimone e l'eredità come il poeta Roberto Piumini. Consigli di lettura: tutti libri di Roberto Piumini

  • Ascolta
  • Podcast
  • Opzioni

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per