Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Decanter

Segui

Nuove proposte

Spiedini di maiale arrosto di Cristina dal Mugello

Sulle quantità mi trovate impreparata...ma ci proverò,  diciamo per 6 persone: 

4 salsicce

600 g di filetto di maiale

700 g di fegato di maiale

1 frusta (in Toscana è  una baguette  all'olio )

Abbondante rete di maiale

Semi di finocchio

Foglie di alloro

Sale e pepe

Olio extra vergine

 

Si dividono le salsicce in due, si taglia a pezzi il filetto di maiale salandolo e pepandolo. Poi si passa alla preparazione dei fegatelli che hanno una lavorazione particolare che dona una morbidezza e un sapore esagerati. Prendiamo la rete e la mettiamo in un contenitore con acqua calda per renderla morbida. Tagliamo il fegato in pezzi, ogni pezzo lo battiamo con il coltello senza spezzato completamente, insomma dobbiamo ottenere una poltiglia che poi condiamo con sale, pepe e semi di finocchio. Il fegatello così  condito lo racchiudiamo in un pezzo di rete, lo chiudiamo ben bene ed è  pronto per essere infilato nello spiedino. A questo punto prepariamo gli spiedini, alterniamo, pezzetti di filetto, alloro, fegatelli,  salsicce e crostini di pane. Terminati gli spiedini, li avvolgiamo nella rete, li sistemiamo in una teglia (non  devono toccare il fondo) irroriamo con olio extra vergine e mettiamo in forno caldo statico a 200 gradi, girandoli  almeno 3 volte e irrorandoli con il fondo di cottura per circa 40 minuti, poi alziamo il forno a 220 gradi in modalità  ventilato per altri 10 minuti e quando sono belli rosolati li togliamo. Vanno consumati caldi, sapore e profumo sono garantiti.

Spero di essere stata chiara��

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per