Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Qui comincia

Segui

Dal 7 al 28 novembre, il giovedì alle 6.00 | Un ciclo di puntate sulle minoranze e i loro diritti, spesso negati.

Non minori minoranze

Non minori minoranze
un ciclo di puntate sulle minoranze e i loro diritti, spesso negati
ogni giovedì di novembre 2019 alle 6.00

Nel mese di novembre, Qui Comincia propone un ciclo di puntate che tenta di mettere a fuoco le diverse realtà delle minoranze. Sempre più spesso, appartenere ad una minoranza significa vedere i propri diritti negati, anche i diritti più elementari: cittadinanza, istruzione, libera espressione, possibilità di espatriare per lavoro, viaggiare o professare la propria religione. I nuovi scenari politico-economici, oltre all’emergenza climatica, spingono masse costanti di anime a spostarsi, fuggire dal proprio paese, per cercare una vita dignitosa ed un futuro meno incerto, trovando, nel loro cammino, confini blindati, muri di divisione presidiati militarmente, talvolta, anche la morte in mare o tra la neve dei valichi montani. Le democrazie occidentali  promettono,  o proclamano, l’accoglienza e la tutela delle minoranze, ma non sono state capaci di educare alla tolleranza, o di investire a lungo termine in progetti di inclusione, conoscenza e assistenza alle minoranze etnico-religiose, già presenti o in arrivo nei propri paesi. In un momento storico nel quale sembra prevalere una visione miope e intollerante, in cui episodi di vergognose aggressioni razziste tornano a dilagare, come spettri riemersi dalle dittature del secolo scorso, e nell’anniversario della caduta del muro di Berlino, che ha fatto sognare, a più di una generazione, la possibilità di un’ Europa politicamente e culturalmente unita, ci sembra doverosa e utile una riflessione su tale inquietante fenomeno. 
Iniziamo Giovedì 7 Novembre  con Passare ad ogni costo, Casagrande ed., il nuovo libro di George Didi Hubermann, uno dei pensatori più originali degli ultimi anni, che a partire da una poesia della poetessa greca Niki Giannari, riflette sull’urgenza di movimento e di ricerca di salvezza,  “Poco importa il paese, purché sia uno stato di diritto. Passare dunque per cessare di essere fuori dalla legge comune.” Un’esigenza rimossa dalla borghesia europea,  da lungo tempo stanziale.
Giovedì 14 si continua con  un saggio storico e, purtroppo, ancora tristemente attuale, Donne Razza, Classe, Alegre ed.,  dell’attivista afroamericana Angela Davis,   considerato uno dei testi pioneristici del femminismo odierno. Intrecciando le connessioni tra Genere razza e classe, la Davis ci offre un excursus sulle vicissitudini secolari della comunità afroamericana degli Stati Uniti, tentando di ridare complessità al soggetto “donna” , troppo spesso semplificato da stereotipi e pregiudizi
Giovedì 21 con il saggio Spoliazione. I senza casa, senza patria, senza cittadinanza di Judith Butler - Athena Athanasiou, Mimesis, cercheremo di passare al setaccio le tante realtà di resilienza delle minoranze. Dalla Primavera araba e Occupy Wall Street alla Grecia e i Gilets Jaunes. Nuovi soggetti di protesta alla luce del concetto di “spoliazione” teorizzato da Goffman.  Le due autrici indagano che significato possa assumere, per un individuo, il senso di precarietà, di perdita sostanziale, in una cornice capitalistica dominata dalla logica del possesso.

Chiudiamo Giovedì 28, con Ebraismo. Guida per non ebrei,  Claudiana ed,  a cura di Daniele Garrone. Un saggio che introduce alla riflessione e autocoscienza sviluppatasi in Germania sulla Shoà, negli anni settanta del secolo scorso, affrontando anche i pregiudizi e stereotipi negativi nei confronti degli ebrei.  Come scrive  nella prefazione Hans-Christian Knuth: Nei trascorsi decenni di dialogo cristiano-ebraico abbiamo imparato che non possiamo parlare dell’ebraismo senza parlare al tempo stesso della fede cristiana. Una rinnovata visione dell’ebraismo deve anche mutare la presentazione che i cristiani fanno di sé, se non vogliamo continuare a descrivere la nostra identità come separazione dall’ebraismo e sua denigrazione”.


Il programma di “Non Minori Minoranze”

GIOVEDI 7 -  Passare ad ogni costo di George Didi Hubermann, Niki Giannari, Casagrande ed.

GIOVEDI 14 - Donne, razza e classe di Angela Davis, Alegre ed.

GIOVEDI 21 - Spoliazione. I senza casa, senza patria, senza cittadinanza di Judith Butler - Athena Athanasiou, Mimesis

GIOVEDI 28 - Ebraismo. Guida per non ebrei di Daniele Garrone, Claudiana


Attilio Scarpellini: conduzione
Federico Vizzaccaro: regia e consulenza musicale
Claudia Marsili: ideazione e consulenza letteraria

Qui comincia è un programma a cura di Elisabetta Parisi e Federico Vizzaccaro

Maggiori informazioni su: www.quicomincia.rai.it
Unitevi a noi sulla nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/quicominciaradio3/

Qui Comincia va in onda in diretta tutti i giorni dalle 6.00 alle 6.45, su Radio3 Rai,

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per