Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Tutta Italiana News

Segui

Max Dedo, esce oggi l'album di inediti

Il cantautore Max Dedo, giunto al suo terzo album da solista, affronta questo nuovo lavoro discografico in maniera schietta e senza veli. Un viaggio a cuore aperto che rispecchia la metamorfosi evolutiva rispetto ai precedenti lavori.
Il nuovo album, “Un posto vero”, lascia molto spazio alle chitarre elettriche e acustiche, che seguono un’onda che attraversa, senza alcun rigore stilistico, vari generi musicali. 
Un viaggio nella musica che racconta profumi, colori, melodie, dei paesaggi a cui Max Dedo si è ispirato: i luoghi del cuore del Mediterraneo, dalle sue radici siciliane, al nord Africa, alla Spagna.Anche nei video dei primi estratti dall’album, l’artista è in viaggio, fra le terre del sud Italia, in paesini che riportano ad altre epoche, e i paesaggi esotici ed incontaminati delle isole dell’oceano atlantico. 11 tracce musicali diverse tra loro, ricche di emozioni caleidoscopiche dove il comune denominatore è la ricerca della bellezza vera.

IPOCONDRIA ASINTOMATICA

Si tratta di un brano parodico, in cui il medico “cura” l’ipocondria con un placebo, considerandoci malati! Una canzone che affronta con leggerezza un tema più profondo.

UN POSTO VERO
È un brano che ha con “Agli occhi della gente” un comune denominatore: la ricerca della verità, delle cose belle della vita e la voglia di abbattere qualsiasi muro.
NON NE POSSO PIÙ 
È il duetto con Max Gazzè ed è un brano pop rock con interventi di sintetizzatori, che in qualche modo ricorda il mondo musicale dello stesso Gazzè. Si tratta di una raccolta divertente di lamentele nei rapporti coniugali.
AGLI OCCHI DELLA GENTE 
È il duetto con il polistrumentista e cantante cubano Ramon Josè Caraballo. È un brano che tratta il tema delle persone che non riescono a esprimersi, che hanno bisogno di più attenzioni e spazio e che nell’epoca della frenesia risultano “schiacciate”. Persone più sensibili che si trovano in un’epoca che forse non è giusta per loro.
I PAPAVERI DI MONET 
È un brano cantato con Erriquez della Bandabardò dalla melodia più introspettiva, che rappresenta il mio mondo onirico e contemplativo.
INVERNO MALEDETTO
Si tratta di un brano dalle sonorità pulp e malinconiche che parla del mondo femminile visto come un’opportunità per capire il senso della vita.
Una canzone leggera e malinconica che racconta di una donna ormai lontana, il pensiero fisso dell’autore che viaggia nei ricordi di un amore finito, con la speranza che l’amore dopo “l’inverno”, dopo un periodo duro, possa tornare.
U’ PISCATURI
È il duetto con Carmen Consoli e affronta il tema delle migrazioni visto e narrato da un pescatore.
Scritto durante il tour in Spagna insieme al brano “Terra non temere”, riecheggia nell’armonia lo stile andaluso, il tutto rafforzato da chitarre elettriche e strumenti a fiato che spesso si fondono tra loro creando un sound singolare e molto d’impatto.
BALLATA 432
È una vera ballad, lenta e melodica, caratterizzata da sonorità dolci, toccanti ed evocative, che arriva ad esplorare il mio mondo più intimo e onirico.
DEAR MAMA 
È un brano dedicato a mia madre. È cantato in inglese ed è un omaggio alla canzone british degli anni’60.
TERRA NON TEMERE
Scritto durante il tour in Spagna, il brano riecheggia nell’armonia dello stile andaluso, il tutto rafforzato da chitarre elettriche e strumenti a fiato, che spesso si fondono tra loro creando un sound singolare e molto d’impatto.
È una sorta di preghiera e di richiesta di perdono alla terra in cui viviamo, in cui chiedo scusa al nostro pianeta.
OTTO DI CATANIA
È un brano in cui i fiati fanno da strumenti principi assieme a una ritmica tra il reggaeton e la musica nord africana, il tutto con una strepitosa interpretazione vocale di Erriquez della Bandabardò.

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per