Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

La festa di Radio3

Segui

Venerdì 25 maggio

16.00 - 16.45
Teatro Bonci

Fahrenheit
conduce Loredana Lipperini.
A cominciare il racconto di Cesena e del cuore sanguigno e poetico della Romagna, saranno Francesco Guccini e Loriano Macchiavelli, un sodalizio che dura da anni e con il quale percorreremo insieme un pezzo della storica via Emilia, tra racconti di vecchi briganti, di personaggi  bizzarri e di sognatori, di musica e di misteri. Alessandra Sarchi rifletterà sul tema della Festa a partire dal  suo romanzo La notte ha la mia voce, in cui racconta di una donna che ha perso l’uso delle gambe dopo un incidente  e scrive:  «È di libertà che si dovrebbe parlare, quando si parla di corpi. Ma come si fa, se non ce li scegliamo nemmeno alla nascita? 
I nostri corpi sono già passato, eredità elargita da chi ci ha generato e preceduto nella tirannia combinatoria dei geni».  
Franco Casali ci svelerà la storia dei cestini da viaggio inventati da suo nonno Aldo nel 1913.

16.55 - 17.05 
Teatro Bonci

Filo rosso
CESTINI DA VIAGGIO #1 

Il viaggio tra tirannia e libertà con il geografo Franco Farinelli e con gli strumenti meccanici del  museo Musicalia di Franco Severi
Curva Cesena
Origine della via Emilia. Horror vacui: differenza tra l’esercito di Alessandro Magno e quello di Marco Emilio Lepido. La linea retta come tirannia e la curva come libertà: William Blake e Laurence Sterne.

17.05 - 17.35
Teatro Bonci

Fahrenheit
conducono Pietro Del Soldà e Marino Sinibaldi 
Con la politologa Nadia Urbinati, docente di scienze politiche alla Columbia University di New York, le categorie di Tirannia e Libertà vengono applicate al panorama del mondo contemporaneo, diviso tra nuove democrazie, ritorno degli autoritarismi, regimi “ibridi” dove le libertà economiche non coincidono con i valori democratici.

17.35 - 17.45
Teatro Bonci

Filo rosso
CESTINI DA VIAGGIO #2 

Il viaggio tra tirannia e libertà con il geografo Franco Farinelli e con gli strumenti meccanici del  museo Musicalia di Franco Severi
La pianura e la montagna
Dante, Inferno canto XXVII, vv. 52-54: la pianura significa la tirannia, la montagna la libertà. Esempi antichi e medievali di tale equivalenza: l’ager e il saltus dei Romani,  i berberi africani, le persecuzioni dei Catari e degli Albigesi, “l’omo de altura” di Jacopone da Todi.

17.45 – 18.45
Teatro Bonci

Il teatro di Radio3
conduce Antonio Audino
LA LISTA 
Salvare l’arte. Il capolavoro di Pasquale Rotondi 
di e con Laura Curino
collaborazione alla messa in scena di Gabriele Vacis
ricerche storiche e assistente alla drammaturgia Beatrice Marzorati
ricerche storiche e organizzazione Federico Negro
ideazione, produzione e distribuzione Silvia Brecciaroli e Paola Cimatti – Formula Servizi per la Cultura
È l’otto settembre 1943. Il governo si sgretola. Viene proclamata la repubblica di Salò. I ministeri lasciano Roma. Nessuno da più ordini chiari, e c’è anche chi dà ordini irresponsabili che vanno contro l’interesse dei cittadini e quindi dello Stato. E’ qui che Pasquale Rotondi, obbedendo solo alla sua coscienza etica e al suo senso di responsabilità, diventa eroico. Si deve a lui se i nazisti non sono riusciti a mettere le mani sui Giorgione, Tintoretto, Piero della Francesca, Lotto, Mantegna, Donatello, Correggio, Caravaggio, Tiepolo e tanti altri capolavori delle Marche, del Veneto e della Lombardia, di Roma e di Napoli. È un racconto di avventura, di luoghi preziosi, di opere di immenso valore portate in salvo da un pugno di persone senza denaro e senza strumenti. È una storia che dà coraggio, fa riflettere sul significato della parola responsabilità, e ci porta in una storia mozzafiato che meriterebbe un grande film. In attesa… ve la racconto io. 
Laura Curino

19.00 - 19.50
Teatro Bonci

Hollywood Party
conducono Steve Della Casa e Enrico Magrelli 
Incontro con
PAOLA CORTELLESI E RICCARDO MILANI
Compagni nella vita e sullo schermo. Lui nasce alla scuola di Mario Monicelli del quale è stato aiuto regista, diventando poi uno dei maggiori autori del cinema italiano di oggi (con commedie di grande successo, come Benvenuto Presidente e Come un gatto in tangenziale), mescolando i toni della commedia con una satira pungente del mondo contemporaneo, e della televisione con fiction di grande impatto popolare come Tutti pazzi per amore. Lei ottiene successo in tutti i campi della recitazione, dal teatro al cinema, dalla televisione alla radio (è stata anche conduttrice di Hollywood Party). Il suo talento come show girl (indimenticabili alcune sue imitazioni) si accompagna con una straordinaria capacità di interpretare i ruoli più diversi, dal comico al drammatico. 

21.30
Teatro Bonci

Concerto
conduce Monica Nonno
STEFANO BOLLANI

Serata per Rai Radio 3 (approvata dal Dottor Djembè)
Uno spettacolo di musica e parole nella quale l’appassionato pubblico del Dottor Djembè – la trasmissione cult che il pianista ha condotto per anni con David Riondino e Mirko Guerrini – avrà l’occasione di ritrovare, lungo il percorso immaginato appositamente per questa occasione speciale, alcuni dei personaggi musicali diventati celebri grazie alla musica di Stefano Bollani. Duccio Vernacoli, Pierre Le Necessaire, Arcibaldo Confusoni e tanti altri - scoperti dal misterioso Dottore nel suo eremo di Bora Bora  - torneranno a far sentire la propria voce intrufolandosi tra un omaggio ai Beatles, un medley di ritmi brasiliani o un’incursione nel repertorio italiano degli anni Quaranta, contribuendo alla costruzione di un’avventura musicale unica, divertente ed emozionante.
Il Dottor Djembè mi ha detto: vai a suonare a Cesena! E io seguo sempre i consigli del Dottore
Stefano Bollani

vai al programma di venerdì 26 maggio >>
vai al programma di domenica 27 maggio >>

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per