Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

Caterpillar

Segui

L'invenzione della colomba. Di Massimo Cirri

Babbo Natale, si sa, non esiste ed è stato inventato da una nota ditta di bibite gasate nerastre. La colomba pasquale invece c'è, è lì sotto la glassa, ed è stata inventata da un ferroviere. Si chiamava Dino Villani, era nato a Nogara, Verona, nel 1898. Fa il ferroviere, come suo padre, per 7 o 8 anni, a Suzzara, in provincia di Mantova. Poi lo licenziano perché è socialista. E' il 1930, lui si trasferisce a Milano e inventa la pubblicità. Perché fino ad allora - incredibile – Milano c'è ma non c'è la pubblicità. Un vuoto che si sente e Villani lo riempie: dipinge cartelloni, manifesti, inventa i loghi. Per la Motta, quella dei panettoni, la famosa “M” che ricorda le guglie del Duomo. Nel 1933 non sopporta più che s'interrompa il flusso di panettoni che esce dai forni dell'azienda solo perché è passato Natale e – colpo di genio – si inventa la colomba. Stessa pasta, forma diversa, emblema della Pasqua, un successo. Si chiama “extension line” del prodotto.

   Poi crea anche Miss Italia – tutte quelle ragazze sorridenti gli servono per lanciare un dentifricio - e inventa, di fatto, la festa degli innamorati e la festa della mamma. Nel dopoguerra, con Cesare Zavattini, crea il “Premio Suzzara” per avvicinare l' arte ai non specialisti. In giuria ci mette un operaio, un contadino e un impiegato.
   Quello che ha fatto e quello che gli piaceva sta nel Centro di Documentazione “Dino Villani” che adesso è nel Museo di Arte Contemporanea del Castello di Rivoli. Ma per anni lo abbiamo amorevolmente conservato noi della Rai nel Palazzo della Radio a Torino.

   Dino Villani, se voleva, volava anche su una slitta trainata da colombosci (un incrocio bellissimo tra colombe e camosci) e in una notte consegnava eventi – gli eventi li ha inventati lui – a tutti i bambini del mondo

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per