Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

I teatri alla radio

Segui

Dal 24 al 27 aprile andrà in onda uno Speciale dedicato all'avanguardia teatrale, movimento artistico esploso a Roma negli anni Sessanta

Gli anni dell'avanguardia | Alle 11 (replica alle 19)

La “Scuola romana”, il più importante movimento d’avanguardia teatrale sorto in Italia, supera lo schema con cui vengono allestiti gli spettacoli nelle strutture tradizionali, che privilegiano la separazione netta tra il palcoscenico e gli spettatori, ma soprattutto rifiuta la centralità del testo a favore di una visione totale della rappresentazione. Il gesto e i movimenti degli attori assumono un ruolo di primo piano, la musica diventa una componente essenziale degli spettacoli e perfino la luce che illumina i fondali, quasi sempre neri, ha una forza narrativa che sembra trasformarsi in uno scandaglio dell’animo umano, dei volti e dei corpi.

L’esigenza di potersi esprimere in libertà spinge molti artisti a cercare un proprio spazio, al di fuori di quelli ufficiali, stabilendo una stretta relazione tra luogo e progetto teatrale. Nascono a Roma le cosiddette “cantine”, spazi autonomi in cui non ci sono regole e ognuno può misurarsi con l’idea di un teatro aperto, visionario, totale. Si allestiscono spettacoli ovunque: nei sottoscala, in posti bui e umidi, in edifici fatiscenti, nei garage, in conventi abbandonati. Un’ansia febbrile e creativa negli anni Sessanta inonda la città, che diventa il polo d’attrazione per molti giovani aspiranti artisti che provengono da varie parti d’Italia.

Rivivremo quest’atmosfera così vitale e ricca di promesse, iniziata con le dissacranti riscritture sceniche di Carmelo Bene al Beat ’72, un luogo minuscolo diventato ben presto un punto di riferimento per molti teatranti, grazie ad alcuni materiali d’archivio custoditi nell’Audioteca Rai. Alle testimonianze storiche  si affiancheranno le interviste, realizzate per l’occasione, con il critico e scrittore Italo Moscati, attento testimone di quel periodo, con Valentina Valentini, docente di Storia dell’arte e spettacolo presso la Sapienza di Roma, una delle maggiori esperte italiane di arti sceniche e performative, e con Manuela Kustermann, fra i protagonisti della stagione gloriosa dell’avanguardia, che ora dirige il Teatro Vascello di Roma, spazio dedito alla ricerca teatrale.

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Isoradio

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Rai Radio 3 Classica

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio Kids

Rai Radio Live

Rai Radio Techetè

Rai Radio Tutta Italiana

Canali Overview
Apri lista canali

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta Audio successivo Avanti di 15 secondi Ripeti
VolumeVolume off

Riproduzione casuale Audio precedente Indietro di 15 secondi Ascolta la diretta Avanti di 15 secondi Audio successivo Ripeti
VolumeVolume off Apri il player
Nessun risultato per