Benvenuto in RaiPlay Radio. Questa la legenda per navigare tra i contenuti tramite tastiera. I link principali corrispondenti alle varie sezioni del giornale sono stati associati a tasti di scelta rapida da tastiera. Premere ALT + la lettera o il numero desiderat0 + INVIO: ALT + 1 = Vai al canale Rai Radio 1
ALT + 2 = Vai al canale Rai Radio 2
ALT + 3 = Vai al canale Rai Radio 3
ALT + 4 = Vai al canale Rai Radio Tutta Italiana
ALT + 5 = Vai al canale Rai Radio Classica
ALT + 6 = Vai al canale Rai Radio Techetè
ALT + 7 = Vai al canale Rai Radio Live
ALT + 8 = Vai al canale Rai Radio Kids
ALT + 9 = Vai al canale Isoradio
ALT + 0 = Vai al canale Gr Parlamento
ALT + P = Play - ascolta la radio

The European Union Youth Orchestra

Segui

Il concerto del 30 marzo al teatro comunale Claudio Abbado

Euyo incanta Ferrara

È stato un caloroso benvenuto quello che Ferrara ha riservato alla European Union Youth Orchestra in occasione del concerto straordinario per inaugurare il progetto della residenza triennale dal 2018 al 2020 dell'orchestra nella città estense. Nel teatro comunale intitolato a quel Claudio Abbado che è stato il fondatore di Euyo si è registrato il tutto esaurito dalla platea fino al loggione. Una serata perfetta per celebrare un anniversario importante: la data del concerto è caduta a 40 anni esatti dalla prima esibizione della Euyo, il 28 marzo del 1978, sotto la direzione di Claudio Abbado fondatore anche di Ferrara Musica.

Da allora la Euyo ha formato più di tremila orchestrali provenienti da tutti i 28 paesi dell’Unione Europea, che hanno lavorato con molti dei migliori musicisti del panorama internazionale – da Daniel Barenboim a Leonard Bernstein a Herbert von Karajan – e si sono esibiti nelle più prestigiose sale da concerto: la Royal Albert Hall di Londra e la Carnegie Hall di New York, fino al ‘tempio’ della Musikverein di Vienna. Nel 2018, anno europeo del patrimonio culturale, la Euyo si esibirà in 13 paesi attraverso Europa, Sud America, Medioriente e Asia. Questo ensemble di talenti è davvero, come ha affermato il presidente della Commissione Europea Jean-Claude Junker, “il miglior ambasciatore possibile per l’Unione Europea”.

Anche a Ferrara dietro l'orchestra c’erano le bandiere degli stati membri e tutte le performers indossavano orgogliosamente la bandiera blu dell’Unione: testimonianza di un’eredità musicale e culturale condivisa. I più di cento strumentisti sul palco, guidati dall’attuale direttore principale Vasily Petrenko, hanno aperto la serata con un Valzer Frühlingsstimmen, di Johann Strauss Jr, pieno di vita e allegria, capace davvero di evocare nel pubblico le Voci di Primavera del titolo. Dopo Strauss è toccato a un altro classico viennese: Wolfgang Amadeus Mozart con il suo Concerto per pianoforte e orchestra K. 595. Insieme al solista Till Fellner, al piano, tornato Ferrara dopo oltre vent’anni. Il secondo tempo è stato interamente dedicato alla potenza e alla pienezza di suono della Sinfonia n. 2 di Johan Brahms: i giovani talenti hanno dimostrato una grande capacità d’insieme e una notevole compattezza, frutto di abilità tecniche e di un buon grado di maturità, prova che le esperienze come la Euyo sono davvero in grado di coniugare accademia e professionismo.

La Rai, unico sostenitore di Euyo tra i Servizi Pubblici europei, ha trasmesso in diretta il concerto di Ferrara su Rai Radio 3 e su Rai Radio Classica




 

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Rai Radio 1 Sport

Rai Radio 2 Indie

Canali Overview

Nessun risultato per