Musica

bBang, oltre il muro del suono Senza la musica per decorarlo, il tempo sarebbe solo una noiosa sequela di scadenze e date in cui pagare le bollette. Francis Vincent Zappa. È musica, tanta musica. È il tempo, ma come se il tempo non esistesse. È storie, storie come mai, magari per capire o ricordare. È “bBang”. Una cavalcata di 30 minuti attraverso il tempo e le storie degli ultimi decenni su questo pianeta. Un continuo spostarsi, tra un anno ed un altro, tra una storia ed un’altra ancora, un fatto di cronaca ed un cambio nel costume. In cerca di connessioni, di incroci, di rimandi e richiami, per dimostrare che il tempo davvero non esiste, è un illusione. Tutto accade ora o è già accaduto per accadere ancora. Dai primi Beatles ai Royal Blood, passando per tutti gli anni di mezzo. La musica, i dischi più amati ma anche quelli più nascosti e preziosi; le storie ed i fatti, dall’assassinio di J.F.Kennedy all’atterraggio di Philae sulla cometa ma non cosi, come in una prevedibile cronologica processione, un diario letto una pagina alla volta. Continui salti nel tempo, avanti e ritorno, fino a confonderlo ed annullarlo, quel tempo, cercando e trovando scorciatoie e passaggi segreti, connessioni impreviste eppure evidenti. Si salta nel suono e nelle storie, accostando anni diversi e diversi personaggi, trascinati da qualcosa che nasce mentre qualcos’altro muore, dagli sviluppi di un fatto a volte evidenti altre impossibili, dalle evoluzioni della musica e degli accadimenti. La dimostrazione quasi scientifica che tutto è collegato, tutto è uno, e tutto, ogni suono ed ogni storia accade ...ora

Rai Radio 2

bBang

L’idealista è un tipo curioso, famelico, onnivoro. Ha la testa sempre in movimento, l’adrenalina sempre in circolo, l’orecchio attentissimo. Decifra il mondo seguendo un suo metodo ossessivo: l’idea di una lista e una lista di idee. Musicali. Una lista ideale, strettamente personale. Pretende di trovare il meglio di di ogni tema in un percorso di cinque brani. Sa che è il suo punto di vista, ma lo contrabbanda come punto di vista generale, assoluto. Per fortuna però, non si prende troppo sul serio ed è per questo che l’Idealista da una parte sentenzia e dall’altra si mette in discussione chiedendo continuamente agli astanti rettifiche alle proprie liste, consigli, suggerimenti, motivazioni diverse.
La necessità d’inventarsi liste su ogni aspetto del mondo musicale (dal virtuosismo strumentale alla grana timbrica, dal look di un cantante alla sua estensione vocale, dall’acustica dei teatri al miglior bus per gli spostamenti della band…) è il vero grimaldello del suo modus operandi. Ma la musica è solo il punto di partenza, la tavolozza da cui parte e dove scioglie i suoi colori. Spesso infatti i temi delle sue escursioni non sono solo musicali e la lista di cinque canzoni diventa il pretesto per parlare anche di altro, per parlare di tutto. Mettere tutto in lista non significa peraltro perdere la possibilità di considerazioni critiche, approfondimenti ed analisi, anzi questa griglia, così perimetrata, gli permette anche di creare ogni volta dei percorsi molto compatti e densi

Rai Radio 3

L'idealista

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Canali Overview

Nessun risultato per