UNIQUE_ID=Wl3m7NSiRHgAAENWFJMAAAKq
SCRIPT_URL=/template/audio.html
SCRIPT_URI=http://www.raiplayradio.it/template/audio.html
proto=http
force-proxy-request-1.0=1
proxy-nokeepalive=1
HTTP_USER_AGENT=CCBot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)
HTTP_ACCEPT=text/html,application/xhtml+xml,application/xml;q=0.9,*/*;q=0.8
HTTP_X_FORWARDED_HOST=www.raiplayradio.it
HTTP_X_FORWARDED_SERVER=www.raiplayradio.it
HTTP_TRUE_CLIENT_IP=212.162.68.16
HTTP_X_AKAMAI_CONFIG_LOG_DETAIL=true
HTTP_TE=chunked;q=1.0
HTTP_CONNECTION=TE, keep-alive
HTTP_ACCEPT_ENCODING=gzip
HTTP_AKAMAI_ORIGIN_HOP=5
HTTP_VIA=1.0 v1-akamaitech.net(ghost) (AkamaiGHost), 1.1 akamai.net(ghost) (AkamaiGHost), 1.0 v1-akamaitech.net(ghost) (AkamaiGHost), 1.1 v1-akamaitech.net(ghost) (AkamaiGHost), 1.1 akamai.net(ghost) (AkamaiGHost)
HTTP_X_FORWARDED_FOR=54.163.39.19, 184.51.101.204, 172.18.33.193, 212.162.68.16, 10.20.252.63, 2.20.252.221
HTTP_HOST=www.raiplayradio.it
HTTP_CACHE_CONTROL=max-age=180
PATH=/usr/local/sbin:/usr/local/bin:/sbin:/bin:/usr/sbin:/usr/bin:/root/bin
SERVER_SIGNATURE=
SERVER_SOFTWARE=Apache/2.2.31 (Unix)
SERVER_NAME=www.raiplayradio.it
SERVER_ADDR=212.162.68.120
SERVER_PORT=80
REMOTE_ADDR=172.18.33.70
DOCUMENT_ROOT=/app/vgndocroot/rairadio
SERVER_ADMIN=sdrainet@rai.it
SCRIPT_FILENAME=/app/vgndocroot/rairadio/template/audio.html
REMOTE_PORT=40650
GATEWAY_INTERFACE=CGI/1.1
SERVER_PROTOCOL=HTTP/1.1
REQUEST_METHOD=GET
QUERY_STRING=infoSSI
REQUEST_URI=/template/audio.html?/audio/2017/12/Gettoni-Anton-Checov-La-prima-volta-al-teatro-017f4f74-cba2-463d-ab7e-f609926d0cab-ssi.html
SCRIPT_NAME=/template/audio.html
DATE_LOCAL=Tuesday, 16-Jan-2018 12:50:04 CET
DATE_GMT=Tuesday, 16-Jan-2018 11:50:04 GMT
LAST_MODIFIED=Thursday, 11-Jan-2018 12:47:50 CET
DOCUMENT_URI=/template/audio.html
USER_NAME=glassfish
DOCUMENT_NAME=audio.html
QUERY_STRING_UNESCAPED=infoSSI
itemMetaTitle=Anton Checov | La prima volta al teatro - Rai Radio 3 - RaiPlay Radio
itemMetaDescription=A tredici anni, Anton Cechov vede per la prima volta un palcoscenico e delle scenografie. Il teatro, a Taganrog, conserva ancora il lustro dei vecchi tempi, quando arrivavano attori da Mosca o San Pietroburgo. Un teatro di provincia, con le quinte polverose e le poltrone antiquate. 
itemImage=img/2017/12/20/1513763517144_Gettoni_02_Cechov.jpg
imageConfiguratoreSource=/programmi/gettoni/ContentItem-d883e358-2f23-4445-a705-c02f06062f4a-data.html?image
itemUniquename=ContentItem-017f4f74-cba2-463d-ab7e-f609926d0cab
isRaiplay=false
itemName=Anton Checov | La prima volta al teatro
itemParentPage=Page-03b841ba-e78f-4af3-a82b-46b8c2f8c0ed
itemparentBlock=PublishingBlock-eebd76a2-7c68-414b-a019-c690cb4d6653
itemParentSet=ContentSet-387332a2-2014-448f-9184-c63f39a3a1ab
confProgramma=ContentItem-d883e358-2f23-4445-a705-c02f06062f4a
confStagione=
basePathBycategory=/rairadio/programmi/gettoni
itemTitle=Anton Checov | La prima volta al teatro
itemUrl=//www.raiplayradio.it/audio/2017/12/Gettoni-Anton-Checov-La-prima-volta-al-teatro-017f4f74-cba2-463d-ab7e-f609926d0cab.html
itemRelativeUrl=/audio/2017/12/Gettoni-Anton-Checov-La-prima-volta-al-teatro-017f4f74-cba2-463d-ab7e-f609926d0cab
itemTestoBreve=A tredici anni, Anton Cechov vede per la prima volta un palcoscenico e delle scenografie. Il teatro, a Taganrog, conserva ancora il lustro dei vecchi tempi, quando arrivavano attori da Mosca o San Pietroburgo. Un teatro di provincia, con le quinte polverose e le poltrone antiquate. 
now=2017-12-22 16:09:51
itemProgramma=Gettoni
itemProgrammaPath=/programmi/gettoni
itemGenere=Biografie
itemGeneri=Biografie Letteratura Cultura 
itemSottogenere=
itemTipologia=Programma Radio
itemGenDateProp=2017-12-22T16:09:51+01:00
itemCreateDate=20-12-2017
itemChiaviTagCloud=
itemNoBanner=
itemBsp=rplr_aod_radio3
itemFmt=fmt_rpraod_audio
itemKeyw=
itemBanner300x250=
itemCorrelatiPath=Category:Biografie:Category-fd92c62d-4786-4486-82c7-733c813cb4d3^Category:Programma%20Radio:Category-27fea946-557f-4ee3-8a30-2a390e731de9^Category:Letteratura:Category-f2e8e2e7-c5a7-4bab-b934-1caec5de6aa5^Category:Cultura:Category-cf3a3c76-b655-496b-ba7c-8434f835600e
itemEditori=Rai Radio 3
itemCanali=Rai Radio 3
itemDurata=
itemDurataProp=PTHMS
itemHighlights=
itemAudioUrl=http://mediapolisvod.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=EDhzZl1TJuIeeqqEEqual
itemStagione=2017
itemEpisodio=
itemPLRanno=
itemTitoloEpisodio=Anton Checov | La prima volta al teatro
itemListaSchedulazioni=
itemAutore=
itemSottotitoloNew=
itemLinkApprofondimento=
itemPLRproduzione=
itemPLRinterpreti=
itemPLRdescrizione=
itemPLRsottotitolo=
itemPLRtrama=
itemPLRcommento=
itemPLRregia=
itemPLRmontaggio=
itemPLRconsigliovisione=
itemPLRnazione=
itemPLRsoggetto=
itemPLRautori=
itemPLRmusiche=
itemPLRtelecronista=
itemPLRdominio=
itemPLRrating=
itemPLRIdMo=
itemPLRdurata=
itemPLRdurataInHour=NaNNaN00
itemCicloArrayGenereJSON=
      {"nome" : "Biografie",
      "id" : "Category-fd92c62d-4786-4486-82c7-733c813cb4d3"},
      {"nome" : "Letteratura",
      "id" : "Category-f2e8e2e7-c5a7-4bab-b934-1caec5de6aa5"},
      {"nome" : "Cultura",
      "id" : "Category-cf3a3c76-b655-496b-ba7c-8434f835600e"}
itemCicloArraySottogenereJSON=
itemCorrelatiJSON=Category:Programma%20Radio:Category-27fea946-557f-4ee3-8a30-2a390e731de9^Category:Biografie:Category-fd92c62d-4786-4486-82c7-733c813cb4d3^Category:Letteratura:Category-f2e8e2e7-c5a7-4bab-b934-1caec5de6aa5^Category:Cultura:Category-cf3a3c76-b655-496b-ba7c-8434f835600e^
itemAvailabilitiesJSON=
itemDirettaJSON=
itemOfflineJSON=
itemVodJSON=
itemZonaGeoJSON=
itemDatePublishedJSON=
itemTimePublishedJSON=
itemImgLandscapeJSON=
itemImgPortraitJSON=
itemImgSquareJSON=http://www.rai.it/resizegd/[RESOLUTION]/dl/img/2017/12/20/1513763517144_Gettoni_02_Cechov.jpg
itemImgLandscape43JSON=
itemImgPortrait43JSON=
backgroundPage=/programmi/gettoni/index.html?dynamicWrapper
dataChannel=RaiRadio3
channelRelativeUrl=/radio3
confTitle=Gettoni
confName=gettoni
confID=ContentItem-d883e358-2f23-4445-a705-c02f06062f4a
confPathID=/programmi/gettoni/index.html?json
confChannel=rai radio 3
confPrettyChannel=Rai Radio 3
confFmt=
confKeyw=
confBanner300x250=
confAdv=true
confType=programma radio
confGeneri=biografie;letteratura;cultura
confPrimoGenere=biografie
confCorrelati=category:programma%20radio:category-27fea946-557f-4ee3-8a30-2a390e731de9^category:biografie:category-fd92c62d-4786-4486-82c7-733c813cb4d3^category:letteratura:category-f2e8e2e7-c5a7-4bab-b934-1caec5de6aa5^category:cultura:category-cf3a3c76-b655-496b-ba7c-8434f835600e^
confSottogenere=
confPrimoSottogenere=
confAnno=
confRegia=
confCountry=
confInterpreti=
confConduttore=
confNumeroStagioni=
confLandscape=http://www.rai.it/resizegd/[RESOLUTION]/dl/img/2017/12/20/1513780371346_GE_2048x1152.jpg
confPortrait=http://www.rai.it/resizegd/[RESOLUTION]/dl/img/2017/12/20/1513780370386_GE_1152x2048.jpg
confSquare=http://www.rai.it/resizegd/[RESOLUTION]/dl/img/2017/12/20/1513780372298_GE_2048x2048.jpg
confLandscape43=http://www.rai.it/resizegd/[RESOLUTION]/dl/img/2017/12/20/1513780373315_GE_2048x1536.jpg
confPortrait43=http://www.rai.it/resizegd/[RESOLUTION]/dl/img/2017/12/20/1513780374650_GE_1536x2048.jpg
confAZ=false
confSito=
confBSP=
confDescrizione=Un gettone per telefonare. Un gettone per riascoltare una vecchia canzone. O alcuni attimi della vita di un grande scrittore: Emily Dickinson, Tommaso Landolfi, Etty Hillesum, Joseph Conrad e tanti altri.

Cinque immagini, cinque istantanee, cinque aspetti poco noti di una vita. Uno a settimana, raccontato in tre minuti al giorno.

Una rubrica di Florinda Fiamma. In onda dal 30 ottobre al 22 dicembre allinterno di Fahrenheit dal lunedž al venerdž alle 15.50 - dopo la Caccia al libro.
Anton Checov | La prima volta al teatro - Rai Radio 3 - RaiPlay Radio

Gettoni

Anton Checov | La prima volta al teatro

A tredici anni, Anton Cechov vede per la prima volta un palcoscenico e delle scenografie. Il teatro, a Taganrog, conserva ancora il lustro dei vecchi tempi, quando arrivavano attori da Mosca o San Pietroburgo. Un teatro di provincia, con le quinte polverose e le poltrone antiquate.

È il 1873 e Anton va al teatro a vedere lo spettacolo de La bella Elena di Offenbach: seguiranno altri spettacoli, l’Amleto e Gogol', e poi il melodramma, la farsa e la commedia, e il desiderio di imitare il lavoro degli attori. Anton Checov da ragazzo ama truccarsi, mettersi il costume, disegnarsi sul viso i baffi con il carboncino, ingannare le persone. Un giorno, vestito da mendicante, attraversa la città, ed entra tutto travestito a casa di un suo zio che, distratto (o compiacente), gli dà in mancia anche tre copechi per l’esibizione. Improvvisa scenette comiche a tavola; inventa battute e vaudeville. Con i fratelli e la sorella Marija forma una piccola compagnia teatrale casalinga che si esibisce in casa di fronte a parenti e amici. Mettono in scena pièces famose, ma anche canovacci improvvisati da Anton. Per tutta la vita Checov conserva quel tratto di allegria, il dono della risata, non solo del «ridere attraverso le lacrime». I piccoli Cechov osano allestire anche degli spettacoli in pubblico, nei fienili o nelle case di gente più fortunata di loro, che possedeva un salone. I loro momenti felici.

Oltre alle passeggiate sul gran viale e al giardino pubblico e i teatri amatoriali, in una città di provincia come Taganrog anche le esecuzioni sulla piazza diventavano un evento pubblico. Da una finestra di casa Cechov, si vedeva la piazza dove i criminali venivano condotti per la sentenza di condanna e mandati al patibolo, e spesso gli spettatori si muovevano a compassione per i colpevoli più che indignarsi per i loro crimini. Taganrog conosceva un altro singolare piacere: le gite al cimitero, tra il religioso e il profano, dove si mangiava e si beveva seduti tra le tombe. Anton, per tutta la vita, amerà i cimiteri, quelli dei villaggi vicini, dove al posto dei cipressi ci sono i ciliegi che d’estate fanno piovere sulle croci i loro frutti «come gocce di sangue»; ma anche quelli di Mosca, di San Pietroburgo costruiti così vicino alla Neva che, scriverà lui, «le anime dei morti devono scendere fino al fiume»; e poi ancora, i cimiteri tartari della Crimea con le loro steli crollate e quelli dell’Italia e della Provenza. «All’estero, disse un suo amico, quello che gli interessava più di tutto erano i cimiteri e i circhi».

Da leggere, per approfondire
- Vita di Cechov di Irene Nemirovsky (Castelvecchi)
- Senza trama e senza finale. 99 consigli di scrittura di Anton Cechov (a cura di Piero Brunello – Minimum fax)

Puntate

18/12/2017

Anton Checov | Una bottega sul mar d’Azov

Un bambino seduto su un baule piange, perché suo fratello, più grande di lui, non vuole essere suo amico e lo guarda in modo sprezzante. La loro camera è piccola, povera. I vetri sono opachi, il pavimento sporco.

19/12/2017

Anton Checov | La prima volta al teatro

A tredici anni, Anton Cechov vede per la prima volta un palcoscenico e delle scenografie. Il teatro, a Taganrog, conserva ancora il lustro dei vecchi tempi, quando arrivavano attori da Mosca o San Pietroburgo. Un teatro di provincia, con le quinte polverose e le poltrone antiquate.

20/12/2017

Anton Checov | Il medico scrittore

Il volto magro, con le guance scavate, i capelli folti, una barba leggera, un’aria modesta. Tolstoj diceva di lui: “Cammina come una fanciulla”.

21/12/2017

Anton Checov | Come nasce Ivanov

Una sera d’autunno del 1887, Anton Cechov, ventisettenne, brillante autore di racconti umoristici e del racconto La steppa che Tolstoj aveva giudicato una delizia, assiste a una prima al teatro Kors di Mosca. Non gli piace e va a dirlo al direttore che gli risponde: “Invece di criticare perché non scrivete una commedia nuova? Ve la metto in scena”. Anche gli attori lo incoraggiano dicendo “Tu sai stuzzicare i nervi degli spettatori”.

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Canali Overview

Nessun risultato per