Uomini e Profeti

Segui

Sabato 24 febbraio - Dialoghi. Domenica 25 febbraio - Narrazioni.

Dove si annida il fanatismo? con Davide Assael - Riparare i viventi con Romano Madera

"Dialoghi". “Dove si annida il fanatismo?” con Davide Assael, Amos Oz, Nuccio Ordine, don  Paolo Scquizzato

La nostra opinione pubblica attribuisce con grande superficialità all’islam, genericamente inteso, il primato del fanatismo nel mondo, dimenticando che nessun popolo, nessuna religione di per sé ne detiene il primato, ma il fanatismo – religioso, politico, culturale, soggettivo – è qualcosa che si insinua ovunque non vi sia esercizio critico dell’intelligenza e aperto confronto con l’altro da noi. Il primo dei nostri ospiti, Amos Oz, ne parla in questa puntata (cfr. "Cari fanatici" Feltrinelli) anche in relazione alla situazione in Medio Oriente. Il discorso prosegue con Nuccio Ordine, studioso di Giordano Bruno e del Rinascimento, e con don  Paolo Squizzato  responsabile della Casa di Spiritualità di Druento.
In apertura di puntata un ricordo di Giacoma Limentani recentemente scomparsa.

Ascolti 
Acham, dal nome di una regione che comprende Giordania, Siria, Libano, e Palestina, una preghiera a cappella in ebraico e arabo palestinese, eseguita dalla cantante sefardita Françoise Atlan e dal suonatore di oud e cantante palestinese Moneim Oudwan.
Gregis pastoris Tityrus, asinorum dominus...brano d’autore anonimo dalla cosiddetta "Asinaria festa" o "Festa dei folli", festa ecclesiastica medievale tra il sacro e il profano dagli esiti carnascialeschi, in cui l’asino era uno dei protagonisti, equiparato per il suo pesante carico e per la sua umiltà a Cristo. 

______________________________________________________________________________________________

"Narrazioni".  “Riparare i viventi”  con Romano Madera IV puntata.  “Laicità, filosofia, misericordia”

Nell’ultimo appuntamento con Uomini e Profeti Romano Madera ci propone una dimensione religiosa che, invece di contrapporsi, faccia tesoro delle critiche, anzi addirittura le assuma come involontarie spinte riformatrici dello Spirito. Arrivando così a una “spiritualità laica” che inglobi anche le diverse espressioni religiose. Una diversa “santa alleanza” che dialoghi con le intenzioni liberatrici delle varie tradizioni di tutti i tempi.
Intervento di Susanna Fresko

Letture di Francesca Rizzi e Diego Sepe

Testi tratti da Bernard Besret, Pierre Hadot, Lucrezio  

Ascolti
Harry Belafonte,  Island in the sun 
Fabrizio De Andrè, Preghiera in gennaio









 

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Caricamento...

Canali Overview

Nessun risultato per