Ad Alta Voce

Segui

da lunedì 8 gennaio

Diario 1941 - 1943 di Etty Hillesum

Foto per gentile concessione del Museo Ebraico di Amsterdam 

Etty Hillesum - Diario 1941-1943 || Edizione Adelphi © 1981 - Traduzione di Chiara Passanti

 

"Bene, io accetto questa nuova certezza: vogliono il nostro totale annientamento. Ora lo so. Non darò più fastidio con le mie paure, non sarò amareggiata se altri non capiranno cos'è in gioco per noi ebrei. Una sicurezza non sarà corrosa o indebolita dall'altra. Continuo a lavorare e vivere con la stessa convinzione e trovo la vita ugualmente ricca di significato". Basterebbe questa annotazione del luglio '42 di una ragazza ebrea olandese di ventotto anni, Etty Hillesum, che morirà l'anno seguente ad Auschwitz, a restituire la straordinarietà della sua testimonianza. Nel mese che si conclude con la giornata della memoria, dopo che lo scorso anno Daria Deflorian ha letto "Ad alta voce" il diario di Anna Frank, sarà un'altra attrice di grande intensità e bravura, come Sandra Toffolatti a dar voce alle sue fondamentali riflessioni, ispirate a un'estrema compassione e ad un altruismo radicale.
 

Caricamento...

Ascolta le dirette

Rai Radio 1

Rai Radio 2

Rai Radio 3

Rai Radio Tutta Italiana

Rai Radio Classica

Rai Radio Techetè

Rai Radio Live

Rai Radio Kids

Rai Isoradio

Rai Radio GR Parlamento

Canali Overview

Nessun risultato per